Messaggero d'amore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Messaggero d'amore
Messaggero d'amore.png
La costernazione di Leo
Titolo originale The Go-Between
Paese di produzione Gran Bretagna
Anno 1970
Durata 110 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico
Regia Joseph Losey
Soggetto L. P. Hartley
Sceneggiatura Harold Pinter
Produttore John Heyman, Norman Priggen e Denis Johnson
Casa di produzione EMI Films E.M.I. Films Productions Ltd., A Robert Velaise/John Heyman Production, A Robert Velaise/John Heyman Production e Columbia Pictures
Fotografia Gerry Fisher
Montaggio Reginald Beck
Musiche Michel Legrand
Scenografia Carmen Dillon
Costumi John Furniss
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
Premi

Messaggero d'amore (The Go-Between) è un film del 1970 diretto da Joseph Losey, tratto dal romanzo L'età incerta di L. P. Hartley, vincitore del Grand Prix come miglior film al Festival di Cannes 1971.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Inghilterra, 1900: il tredicenne Leo, di famiglia povera, è invitato a passare l'estate nella villa di un ricco compagno di scuola e diventa il corriere delle segrete lettere d'amore tra la bella Marian Maudsley (Julie Christie), sorella del suo compagno, e Ted Burgess, un dipendente della nobile famiglia (Alan Bates).

Ammira Ted, adora Marian ed è pronto a correre ogni rischio per accontentarla; ma scoprirà a proprie spese la differenza di classe e la perfidia che si nasconde dietro il formalismo della società vittoriana. Per dispetto insospettisce la madre di Marian, che scopre i due amanti. Ted si suicida col suo fucile da caccia.

Il nobile fidanzato di Marian la assolve, reputando che la colpa sia stata unicamente dell'uomo, e la sposa pur sapendola incinta dell'amante. Ormai anziano, Leo riceve da Marian l'incarico - ultimo messaggio d'amore - di raccontare al figlio di lei, infelice, la vera storia della relazione da cui è nato.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

In originale durava 116 minuti.

Il film, girato a Melton Constable nel Norfolk, è uscito in Gran Bretagna nel dicembre 1970, negli Stati Uniti il 29 luglio 1971.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1999 il British Film Institute l'ha inserito al 57º posto della lista dei migliori cento film britannici del XX secolo.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Awards 1971, festival-cannes.fr. URL consultato il 16 giugno 2011.
  2. ^ (EN) The BFI 100. URL consultato il 18-6-2008.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema