Marvel Mystery Comics

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Marvel Mystery Comics
fumetto
Titolo orig. Marvel Mystery Comics
Lingua orig. inglese
Paese Stati Uniti
Editore Marvel Comics - Timely Comics
1ª edizione dicembre 1939 – giugno 1949
Collanaed. Marvel Mystery Comics n. 2
Albi 92 (completa) (completo con Marvel Comics n. 1)
Rilegatura spillato
Generi fantastico, azione, avventura
Cronologia
  1. Marvel Mystery Comics
  2. Marvel Tales (Vol. 1)

Marvel Mystery Comics è una serie a fumetti, pubblicata da Timely Comics (poi diventata Marvel Comics). La numerazione iniziò dal n.2 perché proseguiva quella della miniserie Marvel Comics, che durò un solo numero (ottobre 1939).

Marvel Comics[modifica | modifica sorgente]

Marvel Comics è un albo a fumetti, pubblicato dalla Timely Comics di Martin Goodman. È un pulp magazine di cui è stato pubblicato un unico numero nell'ottobre 1939, a cui è succeduta la serie Marvel Mystery Comics, che ne ha proseguito la numerazione, iniziando dal n. 2.

Le storie nella miniserie presentano:

Human Torch[1], di Carl Burgos (testi e disegni), pag.16;

Angel[1], di Paul Gustavson (testi e disegni), pag. 8;

Namor, the Sub-Mariner, di Bill Everett (storia e disegni), pag.12 (una versione più breve della storia si trova in Motion Picture Funnies Weekly n. 1);

The Masked Raider, di Al Anders (testi e disegni), pag. 8;

Jungle Terror, di Tohm Dixon, pag. 6 (nessuno personaggio protagonista);

Burning rubber, di Ray Gill (testi), pag. 2.

Ka-Zar, the great, di Ben Thompson (testi e disegni), pag.12.

Marvel Mystery Comics[modifica | modifica sorgente]

Proseguiva dalla miniserie Marvel Comics n. 1 (ottobre 1939).

Pubblicazioni statunitensi[modifica | modifica sorgente]

Le storie di The Human Torch presentano
Le storie di The Angel presentano
Le storie di Sub-Mariner presentano
Le storie di The Human Torch, Sub-Mariner presentano
Le storie di The Masked Raider presentano
Le storie di American Ace presentano
Le storie di Ka-Zar, The Great presentano
Le storie di Electro presentano
Le storie di Ferret, Mystery Detective presentano
Le storie di Terry Vance presentano
Le storie di The Vision presentano
Le storie di The Patriot presentano
Le storie di Jimmy Jupiter presentano
Le storie di Miss America presentano
Le storie di Young Allies presentano
Le storie di Captain America I presentano
Le storie di The Blonde Phantom presentano
Le storie di Sun Girl presentano
La storia di Venus presenta
  • n.91 (aprile 1949): The statue that came to life.
La storia di Witness presenta

Ristampe[modifica | modifica sorgente]

(EN) Marvel Masterworks n. 36: Golden Age Marvel Comics Vol.1, pag.272. (ISBN 9780785116095[9])
(EN) Marvel Masterworks n. 60: Golden Age Marvel Comics Vol.2, pag.272. (ISBN 978-0-7851-2112-1)
(EN) Marvel Masterworks n.102: Golden Age Marvel Comics Vol.3, pag.272. (ISBN 978-0-7851-2472-6)
(EN) Marvel Masterworks n.116: Golden Age Marvel Comics Vol.4, pag.280. (ISBN 978-0-7851-2474-0)
(EN) Marvel Masterworks n.149: Golden Age Marvel Comics Vol.5, pag.280. (ISBN 978-0-7851-3367-4)
(EN) Marvel Masterworks n.166: Golden Age Marvel Comics Vol.6, pag.280. (ISBN 978-0-7851-4204-1)

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b È la prima apparizione del personaggio
  2. ^ La prima apparizione di Namora
  3. ^ La prima apparizione di Electro
  4. ^ La prima apparizione di Ferret, Mystery Detective
  5. ^ La prima apparizione di Terry Vance
  6. ^ La prima apparizione di The Vision
  7. ^ La prima apparizione di Jimmy Jupiter
  8. ^ La prima apparizione di Miss America
  9. ^ Regular Edition
Marvel Comics Portale Marvel Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marvel Comics