Marcus du Sautoy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Marcus du Sautoy a un convegno a Levico Terme nel 2007

Marcus du Sautoy (Londra, 26 agosto 1965) è un matematico inglese, professore all'Università di Oxford.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Marcus du Sautoy è cresciuto a Henley-on-Thames dove ha frequentato la Gillotts School e il King James' College (ora Henley College). È sposato e ha tre figli. Vive a Londra, gioca a calcio e suona la tromba.

Nel marzo 2006 il suo articolo Prime Numbers Get Hitched è stato pubblicato sul sito di Seed Magazine. In esso ha spiegato come il numero 42, menzionato nella Guida galattica per gli autostoppisti come la risposta a ogni cosa, sia collegato alla funzione zeta di Riemann. Ha anche pubblicato un articolo[non chiaro] sulla rivista scientifica New Scientist..

Nel dicembre 2006 ha tenuto la Royal Institution Christmas Lectures sotto il titolo collettivo The Num8er My5teries. Era solo la terza volta che il soggetto delle lezioni era la matematica. Nella prima occasione, quando la lezione era stata tenuta da Erik Christopher Zeeman nel 1978, du Sautoy era tra il pubblico come studente.

Fa parte del Wadham College, mentre in passato è stato membro dell'All Souls College. La sua area di specializzazione riguarda il campo della teoria analitica dei numeri e della teoria dei gruppi.

The Independent on Sunday lo ha definito uno dei maggiori scienziati del Regno Unito.[1] Nel 2001 ha vinto il prestigioso Premio Berwick della London Mathematical Society, che è assegnato ogni due anni come premio per la miglior ricerca di un matematico con meno di quarant'anni. Scrive per The Times, The Daily Telegraph e The Guardian e ha partecipato varie volte ai programma di BBC Radio 4 e in televisione. Attualmente presenta il programma televisivo Mind Games su BBC Four. Ha scritto numerosi articoli accademici e libri sulla matematica, tra cui il bestseller L'enigma dei numeri primi.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Marcus du Sautoy alla lavagna durante un convegno a Levico Terme nel 2007

Articoli[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sandro Modeo, Marcus du Sautoy racconta l'ossessione dei numeri primi, Archiviostorico.corriere.it, 8 luglio 2004. URL consultato il 20 maggio 2008.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 22423371 LCCN: n99001092