Marco Fabio Buteone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Marco Fabio Buteole
Roman SPQR banner.svg Console della Repubblica romana
Nome originale Marcus Fabius Buteo
Gens Fabia
Consolato 245 a.C.

Marco Fabio Buteone (in lingua latina: Marcus Fabius Buteo; floruit 245 a.C.-216 a.C.) (... – ...) è stato un politico romano, fratello di Numerio Fabio Buteone (console nel 247 a.C.).

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 245 a.C. fu eletto console, nel 241 a.C. divenne censore e nel 216 a.C. fu nominato dittatore dal console Gaio Terenzio Varrone. Sconfitto nella battaglia di Canne, fu sostituito dall'ex censore Marco Giunio Pera, essendo quest'ultimo il più anziano dei censori in carica. Poco prima di essere sostituito, modificò l'elenco dei Senatori membri.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Fasti consulares Successore Consul et lictores.png
Marco Fabio Licino
e
Manio Otacilio Crasso II
(245 a.C.)
con Gaio Atilio Bulbo I
Aulo Manlio Torquato Attico I
e
Gaio Sempronio Bleso II