Lucas Cruikshank

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lucas Alan Cruikshank

Lucas Alan Cruikshank (29 agosto 1993) è un attore statunitense.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Figlio di mezzo in una famiglia molto numerosa, Cruikshank vive a Columbus (Nebraska) con i suoi 2 fratelli e le 5 sorelle. Oltre al campo recitativo, ha nozioni di jazz e danza (tap e hip hop). [1]

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Al di fuori della sfera casalinga di Fred, Cruikshank partecipava al contempo a provini per ruoli cinematografici e televisivi, stendendo anche su carta idee da proporre a canali televisivi. [1]

Il fenomeno Fred[modifica | modifica sorgente]

Con l'idea di prendere in giro le persone che postavano su YouTube video su ogni cosa che facevano nell'arco del giorno, Lucas si mise d'accordo coi due cugini John e Katie Smet per realizzare qualcosa di divertente. Prese così vita il personaggio di Fred Figglehorn, interpretato da Cruikshank, un bambino di 6 anni molto "attivo" e dalla parlantina veloce, con una madre pressoché indifferente nei suoi confronti, che vive in un contesto quotidiano disfunzionale.[2][3]

Dopo aver aperto il canale della JKL Productions, il nome sotto cui si firmavano Cruikshank e i due cugini, l'11 giugno 2006; l'attore iniziò le riprese del video alcuni mesi dopo, il 30 ottobre, finendole il 30 aprile 2008. Il filmato intitolato "Fred on May Day" fu postato il giorno dopo, il 1 maggio, ottenendo moltissimi feedback positivi, cosa che spinse l'attore a farne degli altri. Entro l'aprile 2009, con oltre un milione di sottoscritti, il canale di Fred era diventato il primo della storia di Youtube a superare tale quota, divenendo anche quello con più abbonati.[4]

La JKL Productions, il trio rappresentato da Cruikshank e i suoi due cugini, incassò un totale di 14mila dollari dai video e il merchandising in un anno.[1]

Da Youtube alla televisione[modifica | modifica sorgente]

Il 16 febbraio 2009 è apparso nell'episodio "iMeet Fred" della serie televisiva iCarly lanciata da Nickelodeon, interpretando Fred.[5] Il 6 dicembre 2009 è apparso nell'episodio "Una nuova sfida per Hannah" della terza stagione della sitcom Hannah Montana. È stato inoltre ospite del programma televisivo The Tyra Banks Show.

Nel 2009 si è svolta la produzione di Fred: The Movie, trasmesso negli Stati Uniti sul canale Nickelodeon nel settembre 2010. Lo studio si è detto ambizioso nella creazione di un franchise basato su Fred, proprio partendo dal film, annunciando la potenziale realizzazione di un seguito per il futuro.[6]

Nell'ottobre 2010 fu riportato che Cruikshank era stato provinato per il ruolo di Chase Stein nel film Marvel Runaways, la cui uscita è prevista nel 2012. Attualmente è il protagonista della serie Marvin Marvin. [7] [8] Lucas ha reso pubblica la sua omosessualità in uno dei suoi video sul canale "lucas" di Youtube rilasciato il 20 agosto 2013.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Doppiatori italiani[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c Vedasi qui; ultimo accesso il 07-01-2011).
  2. ^ (EN) Stephen Hutcheon, Tom Burton, Fast-talking Fred is the toast of YouTube, Sydney Morning Herald, 20-06-2008.
  3. ^ (EN) Andrew Keen, Andrew Keen on New Media: Kids with cameras lead the way in giving web users their daily Fred, The Independent, 28-07-2008.
  4. ^ (EN) BB Suggests: The Best of Web TV, Batch Buzz, 13-11-2008.
  5. ^ (EN) Chris Albrecht, 'Fred' Cranks Up the YouTube Views and Ad Dollars, Business Week, 18-11-2008.
  6. ^ (EN) Brooks Barnes, ‘Fred: The Movie' Lands on Nickelodeon, The New York Times, 24-03-2010.
  7. ^ Keke Palmer in Runaways!. BadTaste, 01-10-2010 (ultimo accesso il 03-11-2010).
  8. ^ Lucas Cruikshank in lizza per Runaways. BadTaste, 05-10-2010 (ultimo accesso il 03-11-2010).

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 160952607 LCCN: no2010198241