Le creature di Prometeo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Le creature di Prometeo (Die Geschöpfe des Prometheus) è un balletto in tre atti musicato da Ludwig van Beethoven tra il 1800 e il 1801, per la coreografia di Salvatore Viganò. Costituisce l'op. 43 del catalogo beethoveniano.

Ha debuttato al Burgtheater di Vienna il 28 marzo 1801.

Si tratta dell'unico balletto composto da Beethoven, accolto tiepidamente alla prima rappresentazione e in seguito dimenticato con l'eccezione dell'Ouverture, che visse una vita indipendente come pezzo da concerto.

Il libretto originale è perduto, mentre rimane il programma della prima rappresentazione.

Il finale contiene, in forma di rondò, il tema con variazioni che chiuderà la sinfonia n. 3, nota come l'Eroica.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]