La fabbrica delle mogli (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La fabbrica delle mogli
La fabbrica delle mogli (film).png
Katharine Ross e Paula Prentiss in una scena del film
Titolo originale The Stepford Wives
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 1975
Durata 115 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 1.85 : 1
Genere fantascienza, thriller
Regia Bryan Forbes
Soggetto Ira Levin (dall'omonimo romanzo)
Sceneggiatura William Goldman
Produttore Edgar J. Scherick
Produttore esecutivo Gustave M. Berne, Roger M. Rothstein
Fotografia Enrique Bravo Owen Roizman
Montaggio Timothy Gee
Musiche Michael Small
Scenografia Gene Callahan
Costumi Anna Hill Johnstone
Trucco Andy Ciannella
Interpreti e personaggi

La fabbrica delle mogli è un film del 1975 diretto dal regista Bryan Forbes. È tratto dall'omonimo romanzo del 1972 di Ira Levin ed ha avuto un remake nel 2004 dal titolo La donna perfetta.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Joanna lascia malvolentieri New York per seguire il marito Walter nella cittadina suburbana di Stepford, in un ambiente residenziale quieto e per lei subito noioso. Walter invece si ambienta bene e comincia a portare a casa ospiti. Sempre meno attratta dal luogo e dai suoi abitanti, Joanna fa amicizia con un’altra donna appena arrivata, Bobbie, che la pensa come lei. Joanna decide di lasciare Stepford, ma alla vigilia della partenza scopre che Bobbie è cambiata ed è diventata una perfetta casalinga. Joanna capisce che qualcosa di terribile si nasconde sotto la quiete apparente della cittadina.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]