La dalia azzurra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La dalia azzurra
La dalia azzurra.png
Veronica Lake e Alan Ladd
Titolo originale The Blue Dahlia
Paese di produzione USA
Anno 1946
Durata 96 min
Colore B/N
Audio sonoro
Genere noir
Regia George Marshall
Soggetto Raymond Chandler
Sceneggiatura Raymond Chandler
Fotografia Lionel Lindon
Montaggio Arthur P. Schmidt
Musiche Robert Emmett Dolan, Harry Simeone, Bernie Wayne, Victor Young
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

La dalia azzurra (The Blue Dahlia) è un film del 1946 diretto da George Marshall.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Johnny è di ritorno dal servizio militare con i suoi compagni Buzz e George, e coglie in flagrante sua moglie mentre bacia l'amante Eddie Harwood, gestore del night club Dalia Azzurra.

Durante una discussione tra Johnny e sua moglie Helen, alcolizzata e depressa, viene a sapere da quest'ultima di aver perso il figlio in un incidente stradale causato da lei per essersi appunto messa ubriaca al volante.

Quando il mattino successivo Helen verrà trovata morta, suo marito diventa il principale indiziato. Con l'aiuto di Joyce, la moglie dell'amante di Helen, cercherà di fare chiarezza sul delitto per scagionarsi.

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Il film fu scritto da Raymond Chandler.

Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema