Kokkola

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Kokkola
comune
Kokkolan kaupunki
Karleby stad
Kokkola – Stemma
Kokkola – Veduta
Localizzazione
Stato Finlandia Finlandia
Provincia Länsi-Suomen läänin vaakuna.svg Finlandia occidentale
Regione Keski-Pohjanmaa.vaakuna.svg Ostrobotnia centrale
Distretto Kokkola
Amministrazione
Sindaco Antti Isotalus
Data di istituzione 1620
accorpamenti: Kaarlela, 1977
Territorio
Coordinate 63°50′20″N 23°07′55″E / 63.838889°N 23.131944°E63.838889; 23.131944 (Kokkola)Coordinate: 63°50′20″N 23°07′55″E / 63.838889°N 23.131944°E63.838889; 23.131944 (Kokkola)
Superficie 1 444,2[1] km²
Abitanti 46 602 (2012)
Densità 32,27 ab./km²
Altre informazioni
Fuso orario UTC+2
Cartografia

Kokkola – Localizzazione

Sito istituzionale

Kokkola (Karleby in svedese) è una città finlandese di 46.602 abitanti (dato 2012)[2], situata nella regione dell'Ostrobotnia centrale.

La città è bilingue, 84,2% di lingua finlandese e 13,9% di lingua svedese.

Denominazione[modifica | modifica sorgente]

Il nome finlandese Kokkola significa "luogo del falò" o "luogo di aquila", perché in finlandese la radice della parola Kokko significa sia falò sia aquila di mare (il suffisso -la indica la posizione). La città era conosciuta in svedese dal nome Gamlakarleby fino al 1 gennaio 1977, quando il vicino comune di Kaarlela (in svedese Karleby) è stata unificato con Kokkola, e la città ha assunto il nome svedese di Karleby. La parola Gamla significa "vecchio", karl significa "uomo" o "contadino" e alle volte "villaggio", quindi letteralmente il risultato è '"antico borgo di contadini". Il nome latino era Carolina Vetus.

Kokkola è stata fondata come porto di spedizione per il commercio del catrame. Divenne anche un centro di importanti cantieri navali in Finlandia. Come risultato del commercio del catrame e della cantieristica navale Kokkola è stato per un certo tempo la più ricca città della Finlandia.

Un affare di interesse storico, noto come la Schermaglia di Halkokari, si è verificato nella città di Kokkola nel giugno 1854 durante la guerra di Crimea. Royal Marines del HMS Vulture e del HMS Odin cercarono di sbarcare a terra per saccheggiare la città, ma furono respinti dai difensori locali, molti dei quali erano civili armati di fucili da caccia. Una delle nove imbarcazioni più piccole (una cannoniera) cadde nelle mani dei difensori. Questa barca è stata l'unica nave della Royal Navy ancora in possesso straniero nel 1914. La barca è ancora oggi Londra. Il Tesoro britannico paga ogni anno una piccola somma per il mantenimento di nove tombe di nove Royal Marines uccisi in azione durante la schermaglia alla congregazione della chiesa locale.

La città aveva una maggioranza di lingua svedese fino al 1933.

Nel 1977, il comune circostante di Kaarlela (in svedese Karleby) è stato unificato con quello di Kokkola. Nel 2009, i comuni di Lohtaja, Kälviä e Ullava sono confluiti in quello di Kokkola.

Politica[modifica | modifica sorgente]

Alle elezioni parlamentari del 2011 vi sono state le seguenti preferenze:

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ più 1.286,61 km² di mare
  2. ^ Popolazione dei comuni finlandesi al 2012. URL consultato il 28 agosto 2012.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Finlandia Portale Finlandia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Finlandia