Károly Hornig

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Károly Hornig
cardinale di Santa Romana Chiesa
Karl Freiherr von Hornig, Kardinal JS.jpg
Cardinalbishop.svg
Nato 10 agosto 1840, Budapest
Ordinato presbitero 14 dicembre 1862
Consacrato vescovo 8 settembre 1888 dal cardinale János Simor
Creato cardinale 2 dicembre 1912 da papa Pio X
Deceduto 9 febbraio 1917, Veszprém

Il barone Károly Hornig von Hornburg (Budapest, 10 agosto 1840Veszprém, 9 febbraio 1917) è stato un cardinale e vescovo cattolico ungherese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nacque a Budapest il 10 agosto 1840. Ricevette la cresima nel 1853.

Fu professore di Scienze bibliche presso la Regia Università di Budapest dal 1862 al 1869.

Papa Pio X lo elevò al rango di cardinale nel concistoro del 2 dicembre 1912. In quel concistoro non furono creati altri cardinali.

Partecipò al conclave del 1914 che elesse Benedetto XV.

Il 30 dicembre 1916 incoronò Carlo I d'Austria e Zita di Borbone re e regina d'Ungheria. Carlo verrà beatificato da Giovanni Paolo II nel 2004.

Morì il 9 febbraio 1917 all'età di 76 anni.

Fonti[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 5227428 LCCN: no97070915

Predecessore Vescovo di Veszprém Successore BishopCoA PioM.svg
Zsigmond Kovács 1º giugno 1888 - 9 febbraio 1917 Nándor Rott
Predecessore Cardinale presbitero di Sant'Agnese fuori le mura Successore CardinalCoA PioM.svg
Georg von Kopp 28 maggio 1914 - 9 febbraio 1917 Adolf Bertram