International Klein Blue

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
International Klein Blue
Coordinate del colore
HEX #002FA7
RGB1 (r, g, b) (0, 47, 167)
CMYK2 (c, m, y, k) (98, 84, 0, 0)
HSV (h, s, v) (223°, 100%, 65%)
1: normalizzato a [0-255] (byte)
2: normalizzato a [0-100] (%)

L'International Klein Blue (IKB) è una tonalità di colore blu oltremare molto profondo realizzata dall'artista francese Yves Klein.

"Sculpture aérostatique" (2007). Lancio di 1001 palloncini blu.

L'International Klein Blue (o IKB come è conosciuto nei circoli artistici) è stato sviluppato dall'artista francese Yves Klein come parte della sua ricerca sui colori che meglio rappresentano i concetti che voleva trasmettere.

Anche se Klein aveva lavorato estesamente con il blu nella sua carriera iniziale, fu soltanto dal 1957 che lo utilizzò come componente centrale delle sue opere (il colore che si trasforma efficacemente in arte). Klein ha realizzato una serie di produzioni monocromatiche usando l'IKB come tema centrale. Questi hanno incluso performance art in cui l'artista ha verniciato modelle nude che poi ha fatto camminare o rotolare su tele bianche o più spesso monocromatiche.

Il segreto del notevole impatto visivo dell'IKB deriva dal pesante utilizzo del blu oltremare, ed alla spessa applicazione della vernice che Klein realizzava sulle tele.

L'IKB è stato sviluppato da Klein e dai chimici per avere la stessa luminosità ed intensità di colore dei pigmenti asciutti, ed è stata realizzata sospendendo il pigmento asciutto in una resina sintetica. Questa nuova tonalità è stata brevettata da Klein, ma mai prodotta da nessuno.