Henri Manders

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Henri Manders
Dati biografici
Nazionalità Paesi Bassi Paesi Bassi
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Strada
Ritirato 1992
Carriera
Squadre di club
1983 Aernoudt
1984-1986 Kwantum Hallen Kwantum Hallen
1987 PDM PDM
1988 Weinmann Weinmann
1989-1992 Helvetia Helvetia
Nazionale
1983 Paesi Bassi Paesi Bassi
 

Henri "Toon" Manders (L'Aia, 2 marzo 1960) è un ex ciclista su strada olandese. Professionista tra il 1983 e il 1992, vinse una tappa al Tour de France.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Da dilettante vinse la Drielandenomloop ed il Giro di Grecia nel 1982. Passò professionista nel 1983 con la Aernoudt di Fred De Bruyne, venendo convocato per i mondiali dello stesso anno. Nel 1984 passò alla Kwantum Hallen, con cui vinse una tappa al Tour de France 1985 ed il Circuit des frontières dello stesso anno. Nel 1987 passò alla PDM, ottenendo una vittoria di tappa all'Herald Sun Tour. Dal 1988 al 1992 corse per la squadra svizzera Helvetia, vincendo una tappa all'Herald Sun Tour nel 1989. Partecipò a sette edizioni del Tour de France, una della Vuelta a España ed un campionato del mondo su strada.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

  • 1982 (Dilettanti, due vittorie)
Drielandenomloop
Classifica generale Giro di Grecia
  • 1985 (Kwantum Hallen, due vittorie)
5ª tappa Tour de France (Neufchâtel-en-Bray > Roubaix)
Circuit des frontières
  • 1987 (PDM, una vittoria)
12ª tappa Herald Sun Tour
  • 1989 (Helvetia, una vittoria)
10ª tappa Herald Sun Tour

Altri successi[modifica | modifica wikitesto]

Kermesse di Deurne
Kermesse di Pietrain
Kermesse di Heusden-Destelbergen
Criterium di Aalsmeer

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Grandi Giri[modifica | modifica wikitesto]

1983: 81º
1984: 107º
1985: 91º
1989: 104º
1990: 113º
1991: 144º
1992: 129º
1987: ritirato (19ª tappa)

Classiche monumento[modifica | modifica wikitesto]

1988: 28º
1990: 21º
1992: 114º
1983: 22º
1990: 20º
1992: 81º

Competizioni mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Altenrhein 1983 - In linea: ritirato

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]