Henk Lubberding

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Henk Lubberding
Henk Lubberding.JPG
Dati biografici
Nazionalità Paesi Bassi Paesi Bassi
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Strada
Carriera
Squadre di club
1977-1983 TI TI
1984-1992 Panasonic Panasonic
Nazionale
1979-1985 Paesi Bassi Paesi Bassi
 

Henk Lubberding (Voorst, 4 agosto 1953) è un ex ciclista su strada olandese. Professionista dal 1977 al 1992, vinse tre tappe al Tour de France, la classifica giovani nel 1978 e per un giorno indossò la maglia gialla nel 1988. Vinse anche due edizioni dei campionati olandesi in linea e la Gand-Wevelgem nel 1980.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Lubberding si mise in luce nel Grand Prix de l'Avenir nel 1976, quando riuscì a vincere una tappa e concluse al terzo posto nella classifica generale finale, risultati che gli valsero il primo contratto da professionista con la TI-Raleigh.

Nei primi anni da professionista si mise in luce al Tour de France: nel 1977 fu ventiseiesimo, ottenendo anche un quinto posto nella ottava tappa, mentre al Tour dell'anno successivo si aggiudicò la maglia bianca, dedicata alla speciale classifica dei giovani, vinse la tappa con arrivo a Pau e chiuse la classifica generale all'ottavo posto.

Fra gli altri risultati di quelle prime due stagioni vi furono il secondo posto al Tour du Haut Var nel 1977, mentre nel 1978 colse l'ottavo posto alla Freccia Vallone, il quinto al Trofeo Baracchi, ma soprattutto la vittoria ai campionati nazionali in linea e in una tappa del Tour de Suisse.

Nel 1979 confermò il titolo nazionale, mentre al Tour non riuscì a ripetersi. Quell'anno fu comunque terzo al Tour de Romandie, secondo al Critérium du Dauphiné Libéré, quarto alla Parigi-Nizza, ottavo al Tour de Suisse, secondo nella Amstel Gold Race e terzo al Trofeo Baracchi.

Nel 1980 vinse la Gand-Wevelgem, una tappa al Tour de France dove chiuse al decimo posto, e una tappa al Tour Méditerranéen dove chiuse al secondo posto; fu inoltre sesto nella Freccia Vallone e settimo nella Parigi-Nizza. L'anno successivo fu settimo nella Tirreno-Adriatico e quinto al Tour de Suisse, mentre nel 1982 vinse la Ronde van Midden-Zeeland e fu secondo nella seconda tappa del Tour de France.

Nel 1983 ottenne numerosi successi e piazzamenti, fra cui una tappa al Tour de France, chiuso ancora al decimo posto e in cui fu squalificato nella tappa con arrivo a Saint Etienne, che era ugualmente riuscito a vincere ma con una scorrettezza nei confronti di Michel Laurent, spinto verso le transenne. In quella stagione fu inoltre secondo nel campionato nazionale, nella Ronde van Limbourg, ottavo nella Volta Ciclista a Catalunya e nel Giro dei Paesi Bassi e quinto nella Liegi-Bastogne-Liegi.

Nel 1984 fu ancora secondo nel campionato nazionale e sesto nella Freccia Vallone, mentre nel 1985 vinse il Tour of Norway e una tappa al Tour Méditerranéen, fu poi quinto nel Meisterschaft von Zürich e quarto nella Veenendaal-Veenendaal.

Nel 1986 prese parte al suo primo Giro d'Italia che concluse nelle posizioni di rincalzo e senza particolari acuti. Iniziò anche un lento declino con sempre minori risultati, una vittoria di tappa nel Trump Tour, concluso al secondo posto nella generale, nel 1989 e un sesto posto nella Veenendaal-Veenendaal nel 1992 saranno gli ultimi acuti.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Tour du Limbourg Amateurs
2ª tappa Girvan
6ª tappa Grand Prix de l'Avenir
MaillotHolanda.PNG Campionati olandesi, Prova in linea
10ª tappa Tour de France
4ª tappa, 1ª semitappa Tour de Suisse
MaillotHolanda.PNG Campionati olandesi, Prova in linea
9ª tappa, 1 semitappa Tour de Suisse
Prologo Tour de Romandie
Prologo Tour d'Indre-et-Loire
Gand-Wevelgem
3ª tappa Tour de France
7ª tappa, 1ª semitappa Volta Ciclista a Catalunya
5ª tappa Tour Méditerranéen
2ª tappa Etoile de Bessèges
Voorthuizen (cronocoppie con Gerrie Knetemann)
Ronde van Midden-Zeeland
Voorthuizen (cronocoppie con Joop Zoetemelk)
Grand Prix d'Antibes
13ª tappa Tour de France
4ª tappa Tour de Romandie
2ª tappa Tour de Norvège
Classifica generale Tour de Norvège
4ª tappa 1ª semitappa Tour Méditerranéen
2ª tappa Trump Tour

Altri successi[modifica | modifica wikitesto]

Criterium di Arnhem
Criterium di Steenwijk
Criterium di Sittard
Criterium di Sas van Gent
Classifica giovani Tour de France
4ª tappa Tour de France (cronosquadre)
8ª tappa Tour de France (cronosquadre)
Ronde van Pijnacker (criterium)
Criterium di Schijndel
Criterium di Pijnakker
Criterium di Geleen
Criterium di Heerhugowaard
Criterium di Venhuizen
7ª tappa Tour de France (cronosquadre)
Criterium di Ossendrecht
Criterium di Echt
Criterium di Egmond aan Zee
1ª tappa, 2ª semitappa Tour de France (cronosquadre)
4ª tappa Tour de France (cronosquadre)
Criterium di Tiel
Criterium di Egmond aan Zee
Criterium di Bavel
Criterium di Woerden
9ª tappa, 1ª semitappa Tour de France (cronosquadre)
Wielerronde van Boxmeer-Daags na de Tour (criterium)
Criterium di Heerhugowaard
Criterium di Nacht van Hengelo
Criterium di Boxmeer
Acht van Chaam (criterium)
Profronde van Wateringen (criterium)
Criterium di Twello
Criterium di Tiel
Criterium di Mijl van Mares
Criterium di Oudenbosch
Criterium di Kampen
Criterium di Simpelveld
Criterium di Nacht van Hengelo
Derny di Noordwijk-aan-zee
Criterium di Ede
Criterium di Schijndel
Kermesse di Deurne
Ronde van Pijnacker (criterium)
2ª tappa Tour de France
Ronde van Pijnacker (criterium)
Criterium di Steenwijk
Derny di Noordwijk-aan-zee
Criterium di Tiel
Criterium di Mijl van Mares
Criterium di Maarheeze

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Grandi Giri[modifica | modifica wikitesto]

1986: 96º
1987: 69º
1988: 69º
1989: 69º
1977: 26º
1978: 8º
1979: 18º
1980: 10º
1981: 54º
1982: 46º
1983: 10º
1984: 40º
1985: 82º
1986: ritirato
1987: 95º
1988: ritirato
1989: 119º

Classiche monumento[modifica | modifica wikitesto]

1978: 114º
1979: 66º
1980: 29º
1982: 51º
1983: 16º
1985: 72º
1986: 62º
1988: 48º
1990: 34º
1976: 24º
1979: 16º
1980: 20º
1982: 45º
1983: 23º
1986: 28º
1978: 12º
1979: 25º
1980: 13º
1982: 17º
1983: 5º
1984: 36º
1985: 42º
1987: 44º
1988: 65º
1989: 47º
1979: 24º
1988: 34º
1990: 56º

Competizioni mondiali[modifica | modifica wikitesto]

San Cristóbal 1977 - In linea: ritirato
Nürburgring 1978 - In linea: ritirato
Valkenburg 1979 - In linea: 5º
Sallanches 1980 - In linea: ritirato
Praga 1981 - In linea: ritirato
Goodwood 1982 - In linea: ritirato
Altenrhein 1983 - In linea: ritirato
Barcellona 1984 - In linea: ritirato
Giavera del Montello 1985 - In linea: 56º

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]