Harry & Son

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Harry & Son
Titolo originale Harry & Son
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 1984
Durata 120 min
Colore colore
Audio mono
Rapporto 1,85 : 1
Genere drammatico
Regia Paul Newman
Produttore Samuel Fuller
Montaggio Dede Allen
Musiche Henry Mancini
Interpreti e personaggi

Harry & Son è un film del 1984 diretto e interpretato da Paul Newman.

Quarta regia del celebre attore (ne seguirà una quinta, e ultima, Lo zoo di vetro, nel 1987), vede nel cast anche Ellen Barkin e in ruoli più marginali Joanne Woodward (nella vita moglie di Newman), Morgan Freeman e Ossie Davis.

Trama[modifica | modifica sorgente]

L'operaio vedovo Harry vive con il figlio, aspirante scrittore. Licenziato dalla ditta da cui lavora, Harry è costretto a confrontarsi quotidamente col figlio, giovane dal carattere estroverso, che tenta di far incontrare il genitore con una vicina di casa.

Riprese[modifica | modifica sorgente]

La pellicola è stata girata in alcune località della Florida, Broward County,Fort Lauderdal.

Critica[modifica | modifica sorgente]

Il film ha ricevuto un gran numero di critiche negative ed è considerato il peggiore film diretto da Paul Newman. Molte sono state le critiche mosse a questo film, sia da New York Times[1] che da Roger Ebert[2]. Anche al botteghino il film fu un vero e proprio flop. Su un budget di 16.000.000 di dollari, ne ha incassati poco più di 4.800.000 dollari. Su Rotten Tomatoes il film ha una valutazione negativa del 22%. Ha anche ricevuto una nomination ai Razzie Award come peggior attore non protagonista per Robby Benson.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ New York Times review
  2. ^ Chicago Sun-Times review

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema