Gregory La Cava

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Gregory La Cava (Towanda, 10 marzo 1892Malibù, 1º marzo 1952) è stato un regista, produttore cinematografico e sceneggiatore statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

George Gregory La Cava nasce a Towanda, PA, ma da ragazzo si trasferisce con la famiglia a Rochester, NY, dove completa le scuole superiori e comincia a lavorare come reporter per il Rochester Evening Times. Fine disegnatore, decide di frequentare il Chicago Art Institute e quindi la National Academy of Design a New York, e si distingue come autore di fumetti per vari giornali.[1]

Inizia a lavorare nel cinema nel campo dell'animazione ed è uno dei primi a cimentarsi in questo campo insieme a Walter Lantz. Negli anni venti comincia l'attivita' di regista di film western e commedie che, come accadeva all'epoca, vengono prodotti e girati in fretta (circa 25 film in 7 anni). Dirige tra l'altro Clara Bow nel suo debutto nel film Beyond the Rainbow (1922).

Il vero successo venne con l'avvento del sonoro, quando nel 1929 diresse uno dei primi film sonori: Saturday's Children con Corinne Griffith. E' in questi anni che La Cava realizza le sue opere migliori, commedie e drammi che vertono più o meno tutti sul suo argomento preferito: le differenze di classe e le loro conseguenze. Alcuni film pongono riflessioni su come vivono persone di ceti diversi e sulle loro possibili interazioni, mentre altri si concentrano sui diversi modi di affrontare le difficoltà pur partendo dalla stessa condizione sociale.

Lavora con grandi nomi quali Irene Dunne, Katharine Hepburn, Ginger Rogers, William Powell, Carole Lombard e Adolphe Menjou. Ottiene due nomination al Premio Oscar al miglior regista per L'impareggiabile Godfrey e Palcoscenico. Nel primo film, del 1936, il protagonista è un ricco caduto in disgrazia dopo la Grande Depressione e che, ritrovatosi a fare il maggiordomo, insegna ai padroni il valore del denaro.

Gravemente alcolizzato, si ritira a vita privata nel 1947.

La sua stella è presente sulla Walk of Fame.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Maud the Educated Mule (1916)
Policy and Pie part 1 of 2 (1918)
Policy and Pie part 2 of 2 (1918)

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Happy Hooligan - A Trip To The Moon (1917)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ George Carpetto, in Italian Americans of the Twentieth Century, ed. George Carpetto (Tampa, FL: Loggia Press, 1999), pp.196-197.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 10055916 · LCCN: n85262661 · GND: 122214676 · BNF: cb141119402 (data)