Gotthold Eisenstein

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ferdinand Gotthold Max Eisenstein

Ferdinand Gotthold Max Eisenstein (Berlino, 16 aprile 1823Berlino, 11 ottobre 1852) è stato un matematico tedesco.

Come Evariste Galois e Niels Henrik Abel, Eisenstein morì prima dei 30 anni, e come Abel morì di tubercolosi. Dirichlet fu il suo insegnante.

Si dice che Gauss abbia dichiarato "Ci sono stati solo tre matematici che hanno segnato un'epoca: Archimede, Newton ed Eisenstein". Il fatto che Gauss abbia scelto Eisenstein, specializzato in teoria dei numeri e in analisi potrebbe disorientare, ma è giustificabile perché Eisenstein dimostrò molti risultati che furono irraggiungibili anche dallo stesso Gauss, come la legge di reciprocità biquadratica.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 71464538