Go-Sakuramachi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Go-Sakuramachi
Go-Sakuramachi cropped.jpg
Imperatori del Giappone
In carica 1762 - 1771
Predecessore Momozono
Successore Go-Momozono
Nascita 1740
Morte 1813 (73 anni)
Padre Sakuramachi
Madre Nijō Ieko

Go-Sakuramachi (後桜町天皇, Go-Sakuramachi-tennō; 23 settembre 174024 dicembre 1813) è stata la 117° Imperatrice del Giappone secondo il tradizionale ordine di successione.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Regnò dal 1762 sino al 1771.[1] Il suo nome personale era Toshiko (智子 Toshiko?).

Prima di lei solo altre sette donne nella storia nazionale giunsero al comando del Giappone: Jito, Suiko, Kogyoku, Gensho, Koken, Gemmei e Meisho. Sua madre era Nijō Ieko (二条 舎子), mentre suo padre era Sakuramachi.

Sembra abbia scritto un libro, una raccolta di poemi, intitolato 禁中年中の事, Kinchū-nenjū no koto. Alla sua morte il corpo venne sepolto nel Taukinowa no misasagi a Kyoto.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Titsingh, Isaac. (1834). Annales des empereurs du japon, p. 419-420
Predecessore Imperatore del Giappone Successore Imperial Seal of Japan.svg
Momozono 1762 - 1771 Go-Momozono

Controllo di autorità VIAF: 7172492 LCCN: no2007077891