Giuseppe Di Menza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Giuseppe Di Menza

Giuseppe Di Menza (Gela, 22 dicembre 182214 aprile 1896) è stato un politico italiano.

Nato da genitori appartenenti all’aristocrazia gelese, all’età di 15 anni intraprese gli studi di diritto a Palermo, conseguendo la laurea all’età di 20 anni.

Nel 1848 partecipò ai moti indipendendistici insieme ai fratelli Navarra. Ebbe una rapida e brillante carriera nell’amministrazione del regno, diventando nel 1862 procuratore del Re a Palermo.

Nel 1880 fu nominato Presidente di Corte d'Appello e ricevette dal Governo Italiano il titolo di Commendatore dell’Ordine della Corona d’Italia.

Morì il 14 aprile del 1896, dopo due anni di penosa malattia.

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie