Giulia (serie televisiva)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Giulia
Diahann carroll julia 1969.JPG
Diahann Carroll e Marc Copage
Titolo originale Julia
Paese Stati Uniti d'America
Anno 1968-1971
Formato serie TV
Genere sitcom
Stagioni 3
Episodi 86
Durata 30 min (episodio)
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 1,33 : 1
Colore colore
Audio mono
Crediti
Ideatore Hal Kanter
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Musiche Jeff Alexander
Produttore Hal Kanter, Bernard Wiesen
Casa di produzione Hancarr Productions, Savannah Productions
Prima visione
Prima TV Stati Uniti d'America
Dal 17 settembre 1968
Al 25 maggio 1971
Rete NBC

Giulia (Julia) è una serie televisiva statunitense in 86 episodi trasmessi per la prima volta nel corso di 3 stagioni dal 1968 al 1971.

È una sitcom incentrata sulle vicende di Julia Baker, una vedova e madre single. È stata una delle prime serie televisive statunitensi ad avere come protagonista principale un'attrice afroamericana e come cast principale attori di colore in ruoli non stereotipati.[1] È stata inoltre una delle poche sitcom dell'epoca a non utilizzare risate registrate (che furono poi aggiunte dalla produzione in seguito per le repliche in syndication). La serie vinse un Golden Globe nel 1969, attribuito all'attrice Diahann Carroll, e un TV Land Award nel 2003, oltre a varie nomination agli Emmy Award tra il 1969 e il 1970.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Julia Baker è una madre single vedova (il marito pilota di elicottero è stato ucciso in Vietnam), e lavora come infermiera nello studio medico del dottor Morton Chegley. Il figlio di Julia è Corey, un bambino di sei anni che ha vaghi ricordi del padre. Il migliore amico di Corey è Earl J. Waggedorn che vive con la sua famiglia al piano di sotto nello stesso palazzo, con i genitori Leonard e Marie e la sorella minore.

Le prime due stagioni includono anche l'infermiera Hannah Yarby, che lascia perché si sposa all'inizio della terza stagione, e Richard, un bambino poco più grande di Corey.

Personaggi e interpreti[modifica | modifica sorgente]

Personaggi principali[modifica | modifica sorgente]

  • Julia Baker (86 episodi, 1968-1971), interpretata da Diahann Carroll.
  • Dottor Morton Chegley (86 episodi, 1968-1971), interpretato da Lloyd Nolan.
  • Corey Baker (86 episodi, 1968-1971), interpretato da Marc Copage.
  • Earl J. Waggedorn (60 episodi, 1968-1971), interpretato da Michael Link.
  • Marie Waggedorn (26 episodi, 1968-1971), interpretata da Betty Beaird.
  • Hannah Yarby (16 episodi, 1968-1970), interpretata da Lurene Tuttle.
  • Steve Bruce (12 episodi, 1969-1971), interpretato da Fred Williamson.
  • Leonard Waggedorn (11 episodi, 1968-1970), interpretato da Hank Brandt.

Personaggi secondari[modifica | modifica sorgente]

  • Eddie Edson (5 episodi, 1968-1970), interpretato da Eddie Quillan.
  • Roberta (5 episodi, 1970-1971), interpretata da Janear Hines.
  • Bunny (5 episodi, 1970), interpretato da Cesar Romero.
  • Mr. Bennett (3 episodi, 1968-1970), interpretato da Steve Pendleton.
  • Sol Cooper (3 episodi, 1968-1970), interpretato da Ned Glass.
  • Bert (3 episodi, 1968-1970), interpretato da Terry Carter.
  • Sara (3 episodi, 1970-1971), interpretata da Diana Sands.
  • DeeDee Vanderjadt (2 episodi, 1969), interpretata da Ingeborg Kjeldsen.
  • Mel Sharp (2 episodi, 1968-1971), interpretato da Morris D. Erby.
  • Speck (2 episodi, 1970), interpretato da Kevin McCarley.
  • Giudice Warren Wazaku (2 episodi, 1968-1971), interpretato da Jack Soo.
  • Dick Privet (2 episodi, 1968-1969), interpretato da Lloyd Haynes.
  • Charley (2 episodi, 1968-1969), interpretato da Charles Lampkin.
  • Dottor Foster Prestwick (2 episodi, 1969-1970), interpretato da Don Ameche.
  • Paul Cameron (2 episodi, 1969-1970), interpretato da Paul Winfield.
  • Mrs. Deering (2 episodi, 1969), interpretata da Virginia Capers.
  • Melba Chegley (2 episodi, 1969), interpretata da Mary Wickes.
    È la moglie del dottor Chegley.
  • Kim Bruce (2 episodi, 1970), interpretata da Stephanie James.
  • Gus Anderson (2 episodi, 1971), interpretato da M. Emmet Walsh.

Guest star[modifica | modifica sorgente]

Tra le guest star: Jodie Foster e Bob Hope (nel ruolo di se stesso).[2]

Produzione[modifica | modifica sorgente]

La serie, ideata da Hal Kanter, fu prodotta da Hancarr Productions e Savannah Productions[3] e girata negli studios della 20th Century Fox a Century City in California.[4] Le musiche furono composte da Jeff Alexander.[5]

Registi[modifica | modifica sorgente]

Tra i registi sono accreditati:[5]

Sceneggiatori[modifica | modifica sorgente]

Tra gli sceneggiatori sono accreditati:[5]

  • Hal Kanter in 75 episodi (1968-1971)
  • Ben Gershman in 13 episodi (1968-1971)
  • Ferdinand Leon in 8 episodi (1968-1970)
  • Earl Barret in 8 episodi (1968-1969)
  • Robert A. Cinader in 7 episodi (1970-1971)
  • Harry Dolan in 6 episodi (1968-1971)
  • Harry Winkler in 6 episodi (1968-1971)
  • Jim McGinn in 5 episodi (1968-1970)
  • Phil Leslie in 4 episodi (1969-1971)
  • Alan J. Levitt in 4 episodi (1969-1971)
  • Arthur Alsberg in 3 episodi (1969-1970)
  • Don Nelson in 3 episodi (1969-1970)
  • Sidney Morse in 3 episodi (1970-1971)
  • Robert Goodwin in 2 episodi (1968-1969)
  • Gene Boland in 2 episodi (1968)

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

La serie fu trasmessa negli Stati Uniti dal 17 settembre 1968 al 25 maggio 1971 [6][7] sulla rete televisiva NBC.[3] In Italia è stata trasmessa su negli anni 1970 su RaiUno[8] con il titolo Giulia.[1]

Alcune delle uscite internazionali sono state:[9]

Episodi[modifica | modifica sorgente]

Stagione Episodi Prima TV USA
Prima stagione 30 1968-1969
Seconda stagione 30 1969-1970
Terza stagione 26 1970-1971

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Giulia - MYmovies. URL consultato il 9 maggio 2012.
  2. ^ Giulia - tv.com - Guest star. URL consultato il 9 maggio 2012.
  3. ^ a b Giulia - IMDb - Crediti per le compagnie di produzione e distribuzione. URL consultato il 9 maggio 2012.
  4. ^ Giulia - IMDb - Luoghi delle riprese. URL consultato il 9 maggio 2012.
  5. ^ a b c Giulia - IMDb - Cast e crediti completi. URL consultato il 9 maggio 2012.
  6. ^ Giulia - IMDb - Elenco degli episodi. URL consultato il 9 maggio 2012.
  7. ^ Giulia - tv.com - Elenco degli episodi. URL consultato il 9 maggio 2012.
  8. ^ Giulia - Il mondo dei doppiatori. URL consultato il 9 maggio 2012.
  9. ^ Giulia - IMDb - Date di uscita. URL consultato il 9 maggio 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Elenco delle serie televisive trasmesse in Italia: 0-9 | A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z
televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione