Francisco Fonseca

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Francisco Fonseca
Francisco Fonseca.jpg
Dati biografici
Nome José Francisco Fonseca Guzmán
Nazionalità Messico Messico
Altezza 184 cm
Peso 79 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Attaccante
Squadra Atlante Atlante
Carriera
Squadre di club1
2001-2002 600px Giallo e Blu.png Reboceros 28 (0)
2002-2005 Pumas UNAM Pumas UNAM 81 (25)
2005-2006 Cruz Azul Cruz Azul 48 (25)
2006-2007 Benfica Benfica 12 (3)
2007-2010 Tigres UANL Tigres UANL 109 (15)
2011- Atlante Atlante 43 (9)
Nazionale
2004-2008 Messico Messico 43 (21)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 2 giugno 2012

José Francisco Fonseca Guzmán (León, 2 ottobre 1979) è un calciatore messicano, attaccante dell'Atlante e della Nazionale messicana.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Gli esordi in patria[modifica | modifica sorgente]

Cominciò la propria carriera professionistica con i Reboceros de La Piedad, nel torneo Invierno 2001. Dopo due stagioni, trascorse soprattutto come riserva, si trasferì all'UNAM Pumas, affermandosi come uno dei più promettenti giovani del calcio messicano. In seguito ad ottime prestazioni nel Clausura e nell'Apertura 2003, poté trovare un posto da titolare nel Clausura 2004, vinto proprio dai Pumas. Vinto anche l'Apertura 2004, nel gennaio 2005 venne ceduto al Cruz Azul.

In campionato ha messo a segno, in totale, 25 gol in 81 presenze per l'UNAM e 25 gol in 48 presenze per il Cruz Azul.

Il Benfica e il ritorno in Messico[modifica | modifica sorgente]

Il 27 luglio 2006 Fonseca firmò un contratto di quattro anni per il Benfica, la squadra portoghese più titolata. Il suo primo gol per il Benfica arrivò il 21 dicembre 2006, quando, in una gara contro il Belenenses, mise in rete di testa un cross di Nuno Gomes. Segnò altre due reti nel quarto turno della Coppa di Portogallo, un match contro l'Oliveira do Bairro vinto 5-0 dalla sua squadra.

Dopo soltanto mezza stagione al Benfica, Fonseca è tornato in Messico, andando a giocare all'UANL Tigres, squadra di Monterrey allenata dall'argentino Américo Gallego.

Il 26 dicembre 2010 passa all'Atlante.

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Fonseca è attualmente uno dei principali attaccanti della Nazionale messicana.

Il 2 aprile 2006 il CT Ricardo Lavolpe lo incluse nella lista dei 23 convocati per il campionato del mondo 2006 in Germania. L'attaccante ripagò, mettendo a segno una rete nella gara contro il Portogallo (valida per la fase a gironi), guadagnandosi, nonostante la sconfitta del Messico, il titolo di "Man of the Match". Dopo essere stato selezionato da Hugo Sánchez per la Gold Cup 2007, Kikín non venne chiamato per giocare la Copa América 2007. Con l'infortunio del titolare Jared Borgetti, Sánchez decise quindi di convocarlo, ma Fonseca declinò l'invito. Il CT portò in Venezuela, al posto suo, Juan Carlos Cacho.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]