Francesco Grandolfo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Francesco Grandolfo
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 182 cm
Peso 79 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Attaccante
Squadra Correggese Correggese
Carriera
Giovanili

?-2011
2011-2012
600px Nero e Azzurro (Strisce)2.png Pro Inter
Bari Bari
Chievo Chievo
Squadre di club1
2010-2011 Bari Bari 3 (3)
2011-2012 Chievo Chievo 2 (0)
2012-2013 Bari Bari 6 (0)
2013 Tritium Tritium 13 (1)
2013-2014 Savona Savona 14 (1)
2014- Correggese Correggese 0 (0)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 4 settembre 2014

Francesco Grandolfo (Castellana Grotte, 26 luglio 1992) è un calciatore italiano, attaccante della Correggese.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Bari[modifica | modifica sorgente]

Cresce a Casamassima, in provincia di Bari[1]. Calcisticamente cresciuto nella Pro Inter di Bari[1], successivamente passa alla formazione Primavera del Bari.

Esordisce in Serie A il 7 maggio 2011 in Palermo-Bari (2-1). Alla terza apparizione con la maglia biancorossa, la prima da titolare, datata 22 maggio 2011 (ultima giornata di campionato) segna una tripletta in Bologna-Bari (0-4)[2][3][4]: è il primo giocatore della storia del Bari a fare una tripletta in trasferta in Serie A,[5][6] contribuendo alla vittoria esterna più larga del Bari in Serie A.[6] Chiude dunque la stagione con la media di un gol a partita.[7]

I prestiti a Chievo, Tritium e Savona ed il trasferimento alla Correggese[modifica | modifica sorgente]

Il 31 agosto 2011, ultimo giorno di calciomercato, passa in prestito al ChievoVerona.[8] Esordisce il 21 aprile 2012 all'88' di ChievoVerona-Udinese (0-0) valevole per la 34ª giornata di campionato, subentrando ad Alberto Paloschi. Disputerà poi un'altra partita. Finita la stagione la società clivense non lo riscatta e così torna al Bari[9][10], con cui realizza altre 6 presenze nel campionato di Serie B.

Nella seconda parte del campionato 2012-2013 passa nelle file del Tritium, in Prima Divisione ma l'esperienza non è delle migliori: quasi sempre in zona playout, realizza il primo gol solo alla 30ª giornata, nella sfida salvezza col Treviso.

La stagione successiva viene girato in prestito al Savona, sempre in Prima Divisione, dove realizza 14 presenze ed un gol in campionato e con cui conquista i playoff per la Serie B.

Rimasto svincolato a fine stagione sostiene la preparazione estiva con la Correggese, società emiliana vincitrice dei play-off di Serie D, che lo ingaggia ufficialmente il 4 settembre 2014.[11]

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica sorgente]

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2010-2011 Italia Bari A 3 3 CI 0 0 - - - - - - 3 3
lug.-ago. 2011 B 0 0 CI 0 0 - - - - - - 0 0
ago. 2011-2012 Italia ChievoVerona A 2 0 CI 0 0 - - - - - - 2 0
2012-gen. 2013 Italia Bari B 6 0 CI 0 0 - - - - - 6 0
Totale Bari 9 3 0 0 - - - - - 9 3
gen.-giu. 2013 Italia Tritium 1D 13 1 CI-LP - - - - - - - - 13 1
2013-2014 Italia Savona 1D 14 1 CI+CI-LP 1+1 0 - - - - - - 16 1
2014-2015 Italia Correggese D 0 0 CI-D 0 0 - - - - - - 0 0
Totale carriera 38 5 2 0 - - - - - 40 5

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Sorpresa Grandolfo, alla terza partita in serie A segna una tripletta panorama.it
  2. ^ Tripletta Grandolfo qn.quotidiano.net
  3. ^ Grandolfo: 'Non deve rimanere solo un momento' Asbari.it
  4. ^ Baby Grandolfo fa il fenomeno Bologna travolto dal Bari Gazzetta.it
  5. ^ Bari, addio con record. Grandolfo, tris storico Corrieredellosport.it
  6. ^ a b Televideo, pagina 202, sottopagina 1/4, 27 maggio 2011.
  7. ^ Grandolfo: "Un grazie al mister" Gazzetta.it
  8. ^ Tutti i trasferimenti - ChievoVerona Legaseriea.it
  9. ^ Grandolfo, il Chievo non lo riscatta: torna a Bari tuttobari.com (22 giugno 2012) - URL consultato il 5 settembre 2012 -
  10. ^ L'agente di Grandolfo smentisce l'Avellino: "Sta bene a Bari" tuttoavellino.it (24 agosto 2012) - URL consultato il 5 settembre 2012 -
  11. ^ FEDI ALLA CORREGGESE, UFFICILIZZATO GRANDOLFO correggese.it (4 settembre 2014)

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]