Francesco Bonvisi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Francesco Buonvisi
cardinale di Santa Romana Chiesa
Francesco Buonvisi.png
Stemma Buonvisi, 1661.jpg
Incarichi ricoperti Arcivescovo titolare di Tessalonica dal 1670 al 1690
Arcivescovo di Lucca dal 1690 alla morte
Nato Lucca, 16 maggio 1626
Consacrato vescovo 6 luglio 1670
Creato cardinale 1º settembre 1681 da papa Innocenzo XI
Deceduto Lucca, 25 agosto 1700

Francesco Bonvisi o Buonvisi (Lucca, 16 maggio 1626Lucca, 25 agosto 1700) è stato un cardinale e arcivescovo cattolico italiano.

Proveniente da una famiglia nobile di Lucca, era figlio di Vincenzo Buonvisi e di Maria Gabrielli.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Si addottorò in utroque iure all'Università La Sapienza di Roma, dove poi operò presso diversi tribunali e uffici della Curia Romana.

Arcivescovo titolare di Tessalonica dal 1670, venne nominato Nunzio Apostolico in Polonia e poi in Austria; papa Innocenzo XI lo elevò al rango di cardinale-presbitero nel concistoro del 1º settembre 1681, ma ricevette il titolo cardinalizio di cardinale-presbitero di Santo Stefano al Monte Celio solo otto anni dopo.

Il 27 settembre 1690 venne trasferito alla sede di Lucca, che resse con il titolo di arcivescovo.

Morì il 25 agosto 1700 all'età di 74 anni e la sua salma venne tumulata nella cappella di famiglia, nella Basilica di San Frediano a Lucca.

Conclavi[modifica | modifica sorgente]

Durante il suo cardinalato ebbero luogo due conclavi: al primo, quello del 1689, che elesse papa Alessandro VIII, non prese parte, mentre partecipò al secondo, quello del 1691, che elesse papa Innocenzo XII.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Arcivescovo titolare di Tessalonica Successore Archbishop CoA PioM.svg
Sebastiano Pisani
1669 - ?
1670 - 1690 Giuseppe Archinto
1686 - 1699
Predecessore Cardinale presbitero di Santo Stefano al Monte Celio Successore CardinalCoA PioM.svg
Raimondo Capizucchi, O.P.
1681 - 1687
1689 - 1700 vacante
fino al 1712