Faetano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Faetano
castello
Faetano – Stemma Faetano – Bandiera
Faetano – Veduta
Localizzazione
Stato San Marino San Marino
Amministrazione
Capitano di Castello Pier Marino Bedetti (lista civica) dal 30-11-2003
Data di istituzione 1463
Territorio
Coordinate 43°55′31.59″N 12°29′54.78″E / 43.925441°N 12.49855°E43.925441; 12.49855 (Faetano)Coordinate: 43°55′31.59″N 12°29′54.78″E / 43.925441°N 12.49855°E43.925441; 12.49855 (Faetano)
Altitudine 362 m s.l.m.
Superficie 7,75 km²
Abitanti 1 179[1] (31-03-2013)
Densità 152,13 ab./km²
Curazie Cà Chiavello, Calligaria, Corianino, Monte Pulito
Castelli confinanti Montegiardino, Fiorentino, Borgo Maggiore, Domagnano, Coriano (IT-RN), Montescudo (IT-RN), Sassofeltrio (IT-PU)
Altre informazioni
Cod. postale RSM-47896
Prefisso dall'Italia e dal Vaticano: 0549, da tutti gli altri paesi: +378
Fuso orario UTC+1
ISO 3166-2 SM-04
Targa RSM
Nome abitanti faetanesi
Patrono San Paolo
Giorno festivo 25 gennaio
Cartografia
Mappa di localizzazione: San Marino
Faetano
Faetano – Mappa
Sito istituzionale

Faetano (Faitén[2] in romagnolo nella variante sammarinese) è un castello della Repubblica di San Marino di 1.179 abitanti ed un'estensione di 7,75 km².

Mappa del castello di Faetano con i castelli e i comuni confinanti.
La Casa di Castello di Faetano in Piazza del Massaro, 5.

Etimologia[modifica | modifica sorgente]

Il toponimo deriva dal faggio (fagus), che è anche presente anche nello stemma del castello[3].

Faetano nel 1944 visto da Albereto (RN).

Geografia[modifica | modifica sorgente]

Comprende tutta la valle del Marano fino al Lago di Faetano, al Monte Pulito, al Rio di Cà Chiavello e fino a Lodola. Il punto più elevato è Montelupo a 258 metri d'altezza. Confina con i castelli di Montegiardino, Fiorentino, Borgo Maggiore e Domagnano e con i comuni italiani di Coriano e Montescudo, in Provincia di Rimini e Sassofeltrio, in Provincia di Pesaro e Urbino.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Nel XIII secolo faceva parte del comune di Rimini, nel 1371 risultava parte dei domini dei Malatesta di Rimini per conto dello Stato della Chiesa, entrò spontaneamente a far parte della Repubblica di San Marino nel 1463.

Luoghi di interesse[modifica | modifica sorgente]

La Chiesa di San Paolo apostolo consacrata nel 1917, la Casa del Castello con una torretta campanaria in pietra che contiene l'orologio più antico della repubblica proveniente dalla Parva Domus di San Marino città.

Curazie[modifica | modifica sorgente]

Sport[modifica | modifica sorgente]

Il club calcistico del castello è la Scuola Calcio Faetano.

Amministrazione[modifica | modifica sorgente]

La Casa di Castello si trova in Piazza del Massaro, 5.

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
13 dicembre 1998 30 novembre 2003 Barbara Montanari Lista civica Capitano di Castello
30 novembre 2003 in carica Pier Marino Bedetti Lista civica Capitano di Castello

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Popolazione residente per castello - UPECEDS
  2. ^ T. Capello, C. Tagliavini, Dizionario degli etnici e dei toponimi italiani, Pàtron ed., Bologna, 1981
  3. ^ Parrocchia di San Paolo Apostolo in Faetano

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]