Eva la Venere selvaggia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Eva la Venere selvaggia
Paese di produzione Italia
Anno 1968
Durata 92 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere fantastico, avventura, azione
Soggetto Roberto Mauri, Brad Harris
Sceneggiatura Mario Mancini
Produttore Roberto Mauri
Casa di produzione Better Television Distribution
Effetti speciali Nella Nannuzzi
Interpreti e personaggi

Eva la Venere selvaggia è un film d'exploitation italiano del 1968 di genere d'avventura e fantastico, diretto da Roberto Mauri e interpretato da Brad Harris ed Esmeralda Barros.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Un gruppo di rapinatori, durante un furto ad un carico d'oro in Africa, viene ucciso dal loro capo, Albert, per impossessarsi del carico, per poi fuggire ad Nairobi. Tuttavia, un membro del gruppo, Burt, è sopravvissuto, e saputo che Albert è fuggito ad Airobi, decide di recarsi li per vendicarsi.

Arrivato a destinazione, Burt incontra un suo vecchio amico, Theodore, e i suoi figli Diana e Robert, che saputo ciò che gli è accaduto decidono di aiutarlo. Nonostante ciò, il gruppo viene rapito da degli enormi gorilla, che rapiscono Diana, e più avanti uccideranno il fratello. Quei gorilla sono in realtà schiavi di Albert, il quale, grazie ad una sua invenzione, riesce a renderlo suoi fidi sgherri.

Burt deve perciò deve compiere da solo la sua impresa e salvare Diana, ma nella sua avventura incontrerà Eva, un donna selvaggia molto abile e in grado di parlare con gli animali.

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

È stato distribuito nei paesi anglosassoni col nome King of Kong Island e Kong Island.

È tuttora nel pubblico dominio.[senza fonte]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]