Cervi (Grecia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Elafonissos)
Cervi
comune
Ελαφόνησος/Elafonisos
Cervi – Veduta
Localizzazione
Stato Grecia Grecia
Periferia Peloponneso
Unità periferica Laconia
Territorio
Coordinate 36°29′N 22°57′E / 36.483333°N 22.95°E36.483333; 22.95 (Cervi)Coordinate: 36°29′N 22°57′E / 36.483333°N 22.95°E36.483333; 22.95 (Cervi)
Altitudine 0-276 m s.l.m.
Superficie 19,992 km²
Abitanti 746 (2001)
Densità 37,31 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 230 53
Prefisso 27340
Fuso orario UTC+2
Cartografia
Mappa di localizzazione: Grecia
Cervi
Cervi – Mappa

Cervi (in greco Ελαφόνησος, Elafonisos) è un'isola della Grecia tra il Peloponneso e Cerigo.

Facilmente raggiungibile via traghetto dal Peloponneso, dal quale dista solo 300 metri, o da Neapolis, l'isola offre ai visitatori alcune tra le più belle spiagge di sabbia di tutta la Grecia. L'isola sta conoscendo negli ultimi anni un'intensa attività di urbanizzazione legata al turismo.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'isola era unita alla terraferma da una lingua di terra fino a pochi secoli or sono. Divenuta un'isola i veneziani poterono rivendicarne e ottenerne il possesso dagli Ottomani che avevano occupato il Peloponneso. Dopo aver fatto parte dell'effimera Repubblica delle Sette Isole Unite, passò all'Impero britannico nel 1815 e alla Grecia indipendente nel 1864.

I veneziani le diedero il nome di Cervi perché la forma dell'isola ricorda quella della testa del cervo. Analogo significato ha il nome greco.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Dal punto di vista amministrativo, l'isola è formata dal comune omonimo. Fino al gennaio 2011 era considerato una comunità della prefettura di Laconia, successivamente, a seguito della riforma amministrativa detta piano Kallikratis[1], è diventato comune della periferia del Peloponneso (unità periferica della Laconia). Al censimento 2001 aveva 746 abitanti[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ piano Kallikratis. URL consultato il 15 marzo 2011.
  2. ^ popolazione comuni greci. URL consultato il 15 marzo 2011.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Dana Facaros, Linda Theodorou, Greece, London, 2003, p. 311
Grecia Portale Grecia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Grecia