Edwin Klebs

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Theodor Albrecht Edwin Klebs

Theodor Albrecht Edwin Klebs (Königsberg i. Pr., 6 febbraio 1834Berna, 23 ottobre 1913) è stato un patologo tedesco, noto fra le altre cose per aver scoperto nel 1883 il batterio Corynebacterium diphtheriae, che provoca la difterite.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Dopo aver studiato alle università di Würzburg e di Berlino riceve il suo dottorato nel 1858 grazie ad una tesi sulla tubercolosi intestinale redatta in latino. Diventò professore di patologia e di batteriologia a Berna[1] Praga, Zurigo (1882–1892). Sono gli anni in cui si dedica alla cura dei suoi testi di anatomia patologica e patologia. Successivamente parte per Chicago dove insegnerà (1896–1900). Anni dopo divenne ricercatore privato a Berlino; ebbe diversi figli e visse il suo ultimo periodo della vita con il più grande di essi a Losanna

Studi effettuati[modifica | modifica sorgente]

Fra i suoi studi principali si ricordano:

  • I suoi studi sull'impregnazione in paraffina
  • Il genere di batteri Klebsiella è stato chiamato in questo modo in suo onore.[3]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ John Malone Howard, Walter hess, History of the Pancreas: Mysteries of a Hidden Organ p. 328, Springer, 2002, ISBN 978-0-306-46742-4.
  2. ^ Si trattava di un'autopsia. Victor Cornelius Medvei, The History of Clinical Endocrinology: A Comprehensive Account of Endocrinology from Earliest Times to the Present Day pp. 171-172, Taylor & Francis, 1993, ISBN 978-1-85070-427-0.
  3. ^ (EN) Obiamiwe Umeh - Leonard B Berkowitz, Klebsiella Infections, eMedicine Infectious Diseases, 27 aprile 2006. URL consultato il 17-3-2009.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

  • Urs Boschung, Edwin Klebs, Dizionario storico della Svizzera, 21 dicembre 2006. URL consultato il 17-3-2009.
  • (EN) Edwin Klebs, The Columbia Encyclopedia, Sixth Edition, 2001-07. URL consultato il 17-3-2009.

Controllo di autorità VIAF: 25397272 LCCN: no2013079663