DevilDriver

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
DevilDriver
I DevilDriver in un concerto nel 2004
I DevilDriver in un concerto nel 2004
Paese d'origine Stati Uniti Stati Uniti
Genere Groove metal
Melodic death metal
Periodo di attività 2003 – in attività
Etichetta Napalm Records
Album pubblicati 5
Studio 5
Sito web

I DevilDriver sono un gruppo musicale groove metal/melodic death metal di Los Angeles, Stati Uniti, creato nel 2003 da Dez Fafara dopo lo scioglimento dei Coal Chamber, deluso dal genere che aveva intrapreso il gruppo.

Storia del gruppo[modifica | modifica sorgente]

Il gruppo venne fondato da Dez Fafara, insieme ai chitarristi Evan Pitts e Jeff Kendrick al bassista Jon Miller e al batterista Jon Boecklin. Originariamente assunsero il nome di Deathride, ma in seguito per problemi di copyright (il nome era già stato assunto da numerose band) lo cambiarono in DevilDriver.

Il loro album di debutto fu chiamato appunto DevilDriver, uscito nei negozi il 23 ottobre 2003 prodotto dalla Roadrunner Records; tale album non ebbe però grande fortuna in quanto non apprezzato da numerosi critici musicali. Nel 2004 furono convocati per creare la colonna sonora del film Resident Evil: Apocalypse.

Un nuovo album The Fury of Our Maker's Hand fu pubblicato nel 2005 e fu ben accettato dai fan e dai critici. Così la band partì per un tour di supporto all'album che prevedeva tappe negli Stati Uniti, in Europa e in Australia.

Il 16 giugno 2007 viene commercializzato in Australia e poi in Europa il loro terzo album The Last Kind Words. Durante l'esibizione al Download Festival 2007 la band tentò di entrare nel guinness dei primati realizzando il circle pit più grande del mondo, record rifiutato dall'associazione sostenendo l'impossibilità di determinare l'inizio o la fine fisica di un pit.[1]

Il 13 luglio 2009 la band pubblica il quarto album di studio dal titolo Pray for Villains[2] e sotto l'etichetta Roadrunner Records.

Il loro quinto album in studio, dal titolo "Beast" è uscito sotto la Roadrunner Records il 22 febbraio 2011; all'inizio del 2011, la band ha dichiarato sul sito che il bassista Jon Miller non prenderà parte ai progetti della band per i prossimi mesi poiché, stando a quanto dichiarato dalla band, Jon è in disintossicazione per l'abuso di alcool e droghe.

Nel giugno 2012 firmano con la Napalm Records, con la quale pubblicheranno nell'agosto del 2013 il loro sesto album studio, Winter Kills.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Sulla copertina dell'album DevilDriver (2003) c'è un simbolo scritto col sangue, simile ad una falce capovolta; lo stesso simbolo è presente anche nel film horror I segni del male (2007), che, nella pellicola, rappresenta il simbolo di una setta satanica.
  • Il simbolo della band si chiama "Cross of Confusion", e ha un significato preciso: mettere in dubbio la validità del cristianesimo. Il simbolo è stato scelto dalla stesso Dez che l'ha trovato su un libro che ha ispirato il nome stesso della band "DevilDriver".
  • "DevilDriver" sembrerebbe essere il nome che le streghe davano ai campanelli usati per guidare il male durante i loro sortilegi. Tuttavia questa è un'informazione deviata nei secoli, poiché le streghe usavano i campanelli per allontanare il male, proprio come oggigiorno accade nelle moderne congreghe.
  • Nella serie televisiva Scrubs - Medici ai primi ferri, viene usata la canzone "Devil's Son" dell'album DevilDriver nell'episodio 6x10.

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Attuale[modifica | modifica sorgente]

Ex-componenti[modifica | modifica sorgente]

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Studio[modifica | modifica sorgente]

I DevilDriver all'Ozzfest nel 2007

Partecipazioni in compilation[modifica | modifica sorgente]

Videografia[modifica | modifica sorgente]

Videoclip[modifica | modifica sorgente]

  • I Could Care Less
  • Nothing's Wrong
  • Hold Back the Day
  • End of the Line
  • Not All Who Wander are Lost
  • Clouds Over California
  • Pray for Villains
  • Fate Stepped In
  • Another Night in London
  • Dead to Rights
  • The Appetite

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) DEVILDRIVER Attempts 'Largest Circle Pit' GUINESS Record; Video Available, Blabbermouth, 13 giugno 2007a. URL consultato il 3 maggio 2014.
  2. ^ DEVILDRIVER Ecco il titolo del nuovo album, Grooverbox.it, 13 febbraio 2009. URL consultato il 3 maggio 2014.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Garry Sharpe-Young, New Wave of American Heavy Metal, Zonda Books Limited, 2005, ISBN 0-9582684-0-1, ..

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Metal Portale Metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Metal