David Croft

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
David Croft
Dati biografici
Nome David N. Croft
Paese Australia Australia
Altezza 185 cm
Peso 100 kg
Rugby a 15 Rugby union pictogram.svg
Ruolo Terza linea
Ritirato 2009
Carriera
Attività giovanile
1989-1996 600px Rosso e Nero con striscia bianca.png Terrace
Attività di club¹
1997-2009 600px Bianco e Blu a bande orizzontali.png Brothers' O.B.
2001-2008 Reds Reds 92 (40)
2007 600px Bianco con strisce orizzontali Blu.svg Melbourne Rebels
Attività da giocatore internazionale
2002-03 Australia Australia 5 (0)
Palmarès internazionale
Finalista RugbyWorldCup.svg Coppa del Mondo 2003

1. A partire dalla stagione 1995-96 le statistiche di club si riferiscono ai soli campionati maggiori professionistici di Lega

Statistiche aggiornate al 29 agosto 2010

David N. Croft (Brisbane, 22 dicembre 1979) è un ex rugbista a 15 australiano, terza linea flanker delle rappresentative dello Stato del Queensland, inclusi i Reds nel Super 12/14.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nativo di Brisbane, Croft compì gli studi superiori al St. Joseph's College, Gregory Terrace di Brisbane, nella cui squadra di rugby a 15 si mise in luce come centro[1]; passato nei Brothers Old Boys, rappresentò sia il Queensland che l'Australia a livello giovanile e, nel 2000, esordì nella rappresentativa statale nel campionato provinciale australiano[2].

Nel 2001 esordì nel Super Rugby nella franchise del Queensland, i Reds[2] per i quali, in tale torneo, scese in campo in 92 incontri (116 totali, incluso il campionato provinciale).

Nel novembre 2002 debuttò negli Wallabies durante un test match contro l'Argentina a Buenos Aires, e scese in campo nelle rimanenti partite del tour di quel fine anno, contro Irlanda, Inghilterra e Italia. Un anno più tardi fu incluso nella rosa dei convocati alla Coppa del Mondo di rugby 2003 che l'Australia disputò in casa, e nel corso della quale Croft fu schierato contro la Namibia.

Nel 2007 Croft vinse il premio di miglior giocatore stagionale dei Reds, e nella seconda parte dell'anno fu ingaggiato dai Melbourne Rebels, neoistituita formazione che prese parte all'effimero Australian Rugby Championship, durato una sola stagione[3]; tornato ai Reds si vide riconfermato il riconoscimento per il 2008, ma a fine torneo Croft comunicò di aver deciso di continuare solo come dilettante, avendo scelto di intraprendere la carriera manageriale dopo la sua laurea in economia[4]; le ultime apparizioni internazionali di Croft furono con la maglia dei Barbarians, che invitarono il giocatore per la serie di incontri di fine stagione contro Belgio, Irlanda e Inghilterra[5].

Tornato a tempo pieno al Brothers Old Boys, raggiunse nel 2009 la finale del campionato del Queensland, e si aggiudicò il premio di miglior giocatore del torneo; da fine stagione 2009 si è definitivamente ritirato[6].

Fuori dal rugby Croft è impegnato in attività di volontariato: nel 2006 fu nelle Filippine al seguito di una missione anglicana per promuovere la raccolta di fondi per la fornitura di acqua dolce nei villaggi di quel Paese.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Biographies : David Croft. URL consultato il 29-8-2010.
  2. ^ a b (EN) Vintage Reds: David Croft. URL consultato il 29-8-2010.
  3. ^ (EN) David Croft to Lead the Melbourne Rebels. URL consultato il 29-8-2010.
  4. ^ (EN) Jim Tucker, David Croft quits rugby in Daily Telegraph, 6 maggio 2008. URL consultato il 29-8-2010.
  5. ^ (EN) Larkham, Croft to line up for Barbarians in ABC, 21 maggio 2008. URL consultato il 29-8-2010.
  6. ^ (EN) Croft leaves Rugby with one final accolade. URL consultato il 29-8-2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]


rugby Portale Rugby: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rugby