Daniele Chiarini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Daniele Chiarini
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 188 cm
Peso 85 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Difensore
Carriera
Squadre di club1
1996-1997 Fiorentina Fiorentina 1 (0)
1997-1998 Arezzo Arezzo 10 (0)
1998-1999 Udinese Udinese 0 (0)
1999-2000 Montevarchi Montevarchi 8 (0)
2000-2002 Faenza Faenza 63 (1)
2002-2003 Dundee Utd Dundee Utd 4 (0)
2003-2004 Partick Thistle Partick Thistle 18 (0)
2004-2005 Martina Martina 11 (0)
2005-2006 Arezzo Arezzo 7 (0)
2006-2007 Pisa Pisa 29 (1)
2008 Lucchese Lucchese 9 (0)
2009-2011 Sangiovannese Sangiovannese 57 (4)
2011 Pordenone Pordenone 4 (1)
2011-2012 Arezzo Arezzo 10 (0)
2012- Riccione Riccione  ? (?)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 maggio 2012

Daniele Chiarini (Bibbiena, 11 aprile 1979) è un calciatore italiano, di ruolo difensore.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Difensore centrale, debutta in Serie A con la Fiorentina il 1º giugno 1997 nel pareggio 1-1 contro la Sampdoria. La stagione seguente milita nell'Arezzo, mentre nel 1998 viene ingaggiato dall'Udinese che però non lo fa mai scendere in campo in Serie A. Nel 1999 scende in Serie C, prima nel Montevarchi e poi nel Faenza dove disputa due campionati di C2 da titolare.

Nel 2002 tenta l'avventura scozzese, prima con il Dundee United e poi nel Partick Thistle, complessivamente giocando 22 partite nella Scottish Premier League.

Nel 2004 torna in Italia, prima nel Martina in Serie C1, poi di nuovo nell'Arezzo in Serie B e nel 2006 al Pisa (dove conquista la promozione dalla C1 alla B). Nel 2008 viene ceduto alla Lucchese in Serie C1, mentre dall'estate 2009 si è accasato alla Sangiovannese come titolare in Lega Pro Seconda Divisione, restandovi fino al 2011 quando la società valdarnese viene estromessa dal professionismo.

Nell'estate 2011 passa al Pordenone in Serie D, dove disputa 4 partite segnando una rete, poi nel mese di novembre fa ritorno all'Arezzo dove rimane fino al termine della stagione disputando 10 partite.

Nel dicembre 2012 firma con il Riccione ancora in Serie D.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]