Daniel Handler

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Daniel Handler

Daniel Handler (San Francisco, 28 febbraio 1970) è uno scrittore, sceneggiatore e fisarmonicista statunitense.

Si è diplomato alla Lowell High School di San Francisco e si è laureato all'Università di Wesleyan.

È sposato con Lisa Brown, un'artista grafica che ha incontrato all'università, e vive in una vecchia casa vittoriana di San Francisco.

Come fisarmonicista, Handler compare tra l'altro sull'album 69 Love Songs del gruppo The Magnetic Fields.

Il suo romanzo per adulti, Avverbi, è stato pubblicato in italiano da Alet nel 2007.

Lemony Snicket[modifica | modifica wikitesto]

Handler iniziò a scrivere sotto lo pseudonimo di Lemony Snicket nel 1999, su suggerimento di un editore per ragazzi che lesse un suo libro, Basic Eight. I suoi libri più noti, raccolti ne Una serie di sfortunati eventi (editi in Italia da Salani), riguardano tre ragazzi ai quali, rimasti orfani dopo che un misterioso incendio ha distrutto la loro casa e ucciso i loro genitori, accadono cose sempre più terribili a causa di un malvagio individuo, il conte Olaf.

Dai primi tre libri della saga è stato tratto il film "Lemony Snicket - Una serie di sfortunati eventi" con la regia di Brad Silberling e con Jim Carrey nella parte del malefico Olaf.

Snicket, inizialmente narratore della serie, ne divenne in seguito un personaggio rilevante.

I libri di Lemony Snicket sono best seller internazionali, e il tredicesimo libro (ultimo della serie) è uscito nelle librerie venerdì 13 ottobre 2006 in inglese.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  1. Un infausto inizio
  2. La stanza delle serpi
  3. La funesta finestra
  4. La sinistra segheria
  5. L'atroce accademia
  6. L'ascensore ansiogeno
  7. Il vile villaggio
  8. L'ostile ospedale
  9. Il carosello carnivoro
  10. La scivolosa scarpata
  11. L'atro antro
  12. Il penultimo pericolo
  13. La fine
  14. Le lettere di Beatrice
  15. Autobiografia non autorizzata di Lemony Snicket
  • Avverbi (Alet edizioni, 2007)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]