Dango

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Dango
Occhan dango (sanshoku dango 三色団子).
Occhan dango (sanshoku dango 三色団子).
Origini
Luogo d'origine Giappone Giappone
Dettagli
Categoria dolce
Ingredienti principali farina di riso
 
Mitarashi dango servito con il Sake.

Dango (団子?) è una sorta di gnocco giapponese ricavato dal farina di riso e da quella di riso glutinoso. Viene spesso servito con tè verde.

I dango vengono mangiati tutto l'anno, ma le differenti varietà sono tradizionalmente mangiate in date stagioni. Da tre a quattro dango sono spesso serviti in uno spiedo. Una varietà di dango di Hokkaidō è fatta di farina di patate e cotta in forno con shoyu (salsa di soia).

Tipi di dango[modifica | modifica wikitesto]

Esistono molte varietà di dango che prendono solitamente il nome dal condimento servito su o con essi.

  • Anko: comunemente conosciuto come una pasta di fagioli rossi (addolciti), mentre ingredienti diversi dagli azuki vengono usati in rare occasioni. An-Dango è il gusto più popolare in Giappone.
  • Bocchan dango: dango che ha tre colori. Il primo è colorato dai fagioli rossi, il secondo da uova, e il terzo dal tè verde.
  • Chichi dango: leggeri treats un po' dolci mangiati solitamente come dolci.
  • Goma: semi di sesamo. È sia salato che dolce.
  • Kinako: farina di soia tostata.
  • Kushi dango: dango tenuti da uno spiedo
  • Mitarashi: uno sciroppo ricavato dallo shouyu (salsa di soia), dallo zucchero e dall'amido.
  • Teppanyaki: dango in uno spiedo con un sapore piccante di teppanyaki.

Termini derivati[modifica | modifica wikitesto]

Un comune proverbio giapponese "Hana yori dango" ("meglio i dango che i fiori"), si riferisce più alla preferenza delle cose pratiche che estetiche.

Dango è usato internazionalmente tra i giocatori di go come termine sprezzante per un gruppo di pietre inefficiente e simile a degli gnocchi nel gioco del go. È anche il nome di una variante del dango go inventata nel 1991.

Vi è anche un'acconciatura che consiste in due chignogns simili a dei dango in entrambi i lati della testa conosciuta talvolta come odango.

Crescita della popolarità[modifica | modifica wikitesto]

  • Nel 1999, i dango ebbero un'ondata di popolarità in Giappone a seguito del rilascio di una canzone intitolata "Dango san kyōdai" (tre fratelli dango). La canzone è un tango, ed il singolo vendette oltre 2.9 milioni di copie, rendendolo il 4° miglior disco singolo venduto in Giappone tra il 1968 e il 2006.
  • In una serie di film giapponese estremamente famosa Otoko wa Tsurai yo, la famiglia del personaggio principale Kuruma Torajirō (Tora-san) gestiva un piccolo e tradizionale negozio di dango a Shibamata, Katsushika, Tokyo.
  • Nella serie anime di Sailor Moon, la protagonista Usagi Tsukino viene ironicamente chiamata odango-atama, "testa a dango", a causa della sua acconciatura. Questo soprannome è usato solo nell'adattamento originale giapponese, poiché in Italia è stato adattato con Testolina buffa.
  • Nella serie anime di Clannad, i dango sono l'oggetto principale della canzone finale, intitolata "Dango Daikazoku" (letteralmente tradotta come la Grande Famiglia dei Dango). Il video finale presenta la personificazione di molti tipi di dango che si muovono seguendo la canzone. Nelle serie (ma anche nella originale visual novel), l'eroina principale Nagisa Furukawa è appassionatissima delle personificazioni dei dango che lei trova veramente carini, e le piace cantare l'inizio di "Dango Daikazoku" che semplicemente consiste nella parola "dango" ripetuta parecchie volte.
  • Anko Mitarashi in Naruto è stata vista mangiare dango durante il secondo test dell'esame Chunin. Il suo nome viene anche dal dolce derivato dalla pasta di fagioli verdi usata nei dango. Successivamente la pietanza compare con una certa regolarità all'interno dell'anime.
  • Nel manga e nella serie anime "Ufo Baby" famosa come "Dā! Dā! Dā!" in patria, il babysitter di Lou, Baow Miaow, è un amante dei dango, più comunemente noti come Mitarashi Dango.
  • Nelle serie Mokke, i Mitarashi Dango vengono spesso mangiati da uno dei personaggi principali, Mizuki.
  • Nella serie anime Samurai Champloo, i dango sono solitamente l'unico cibo che i personaggi principali possono permettersi.
  • Nella popolare serie manga Fruits Basket, Hanajima e suo fratello possono essere visti spesso mangiare dango.
  • Il capitolo 109 del manga Gintama ha per titolo il già ricordato proverbio "Hana yori dango"
  • Nella serie anime e film Death Note, il detective L mangia spesso dango.
  • Nella serie anime Occult Academy, una professoressa spiega di essere derisa per la sua acconciatura a odango, con riferimento alla canzone "Dango san kyōdai"

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]