Dangaio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Dangaio
OAV
Titolo orig. 破邪大星ダンガイオー
(Hajyataisei Dangaioh)
Lingua orig. giapponese
Paese Giappone
Regia Toshihiro Hirano
Sceneggiatura Satoru Nishizono
Character design Toshihiro Hirano
Mecha design
Animazione
Dir. artistica
Studio
Musiche
Rete KIDS STATION
1ª edizione 28 settembre 1987 – 25 luglio 1989
Episodi 3 (completa)
Durata ep. 45 min
Target shōnen
Generi fantascienza, mecha
Temi alieni, spazio

Dangaio (破邪大星ダンガイオー Hajyataisei Dangaioh?) è una serie di OAV giapponese prodotta dallo studio AIC e pubblicata in Giappone nel 1987. Il character design di Dangaio fu curato da Toshihiro Hirano, il mecha design da Shoji Kawamori e Masami Obari, e l'animazione da Hideaki Anno. La serie fu pubblicata in Italia in 3 VHS dalla Granata Press.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Tre ragazze (Miya, Lamba e Pai) ed un ragazzo (Rol) si risvegliano senza ricordare alcun avvenimento del loro passato. Ciascuno di loro ricorda solo il proprio nome, ma non hanno il tempo di fermarsi a pensare: una voce li informa che l'astronave dove si trovano si autodistruggerà, e che hanno poco tempo per abbandonarla.
La loro unica speranza di fuga consiste nei quattro mecha ipertecnologici in grado di unirsi in Dangaio, possente robot da guerra. Servendosi dei loro eccezionali poteri, i quattro riescono ad avere la meglio sui sistemi di sicurezza, programmati apposta per ostacolarli; infine, riescono a mettersi in salvo.

Alla ricerca del loro passato, i giovani apprendono che l'astronave madre serviva a metterli alla prova: il dr. Tarsan, uno scienziato al soldo del tiranno Garimorth, li aveva sottoposti a vari trattamenti, allo scopo di plagiarli e farne delle micidiali armi al servizio dei Banker, i sanguinari pirati spaziali capeggiati dallo stesso Garimorth.
Pentitosi, il dr. Tarsan decide di aiutarli ma il suo ex-assistente, Gil Berg, ha giurato fedeltà a Garimorth ed è pronto a tutto pur di eliminarli. GIl Berg è a conoscenza del drammatico passato dei quattro ragazzi ed è in grado di utilizzarlo contro di loro per renderli vulnerabili.

Great Dangaioh[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Great Dangaioh.

Una serie televisiva di tredici episodi, Haja Kyosei G Dangaioh (破邪巨星Gダンガイオー Haja Kyosei Gureito Dangaiō), è stata trasmessa dal 5 aprile 2001 sino al 5 luglio 2001 dall'emittente giapponese TV Asahi. Creata e diretta da Toshihiro Hirano, e prodotta dallo studio AIC, la serie prende il nome della serie originale, ma sviluppa una storia completamente differente, che si collega all'originale soltanto per alcuni particolari.

Personaggi[modifica | modifica sorgente]

  • Miya Alice: diciottenne originariamente residente a Tokyo. Ha la capacità unica di utilizzare grandi quantità d' energia cinetica, anche a molta distanza, il che le permette di volare, creare scudi psichici ecc. Rapita dal dottor Tarsan a causa del suo talento, la sensibile Miya è la più riluttante del gruppo ad usare i propri poteri.
    Inizialmente sembra non aver alcun controllo della telecinesi, la quale si viene però a manifestare sempre nel momento del bisogno: quando ciò accade diventa la più forte tra i suoi compagni di squadra, oltre che leader non ufficiale e voce della coscienza del gruppo.
  • Lamba Nom: 14 anni, era una principessa sul suo pianeta natale, fino a quando non è stato invaso dalle forze di Garimoth; è il membro più giovane della squadra componente il Dangaioh. Sua specialità è quella di controllare esplosioni letali di raggi energetici concentrati dagli indici delle mani.
    Insicura ed abbastanza infantile a causa della vita protetta che conduceva al palazzo reale.
  • Pai Thunder: 22 anni, figlia del capitano Garimoth, capo dei temibili pirati spaziali Banker; i suoi poteri si trovano nella sua grande forza fisica. Lei è anche la più ribelle del gruppo, e rifiuta sempre l'autorità in modo deciso.
  • Rol Kran: 20 anni, ha un carattere timido e parla raramente; solamente quando diviene pilota del Dangaioh, ecco che allora si fa aggressivo e competente. Il suo potere gli permette di generare gran quantità d'energia psichica mentre corre, ottenendo in tal modo una super-velocità e una resistenza vicina all'invulnerabilità.
    In un tempo passato era leader di uno dei movimenti di guerriglia presenti nel suo pianeta natale, ma è stato tradito e in seguito venduto a Tarsan.
  • Dottor Tarsan: lo scienziato geniale che sta dietro il progetto Dangaioh, in un primo momento aveva l'intenzione di vendere Alice e le sue amiche come armi viventi a Garimoth; in seguito si unisce ai 4 giovani contro le mire di conquista del pirata, fornendo loro il supporto tecnico di cui abbisognano.
    Considerato come un mentore un po' cinico e distaccato.
  • Gil Berg: in principio è uno degli scagnozzi di Tarsan; in seguito, sentendosi tradito dalle sue promesse non mantenute, cercherà di vendicarsi.
  • Garimoth: il pirata spaziale più potente e temuto dell'intera galassia, ha commissionato a Tarsan la creazione di vere e proprie armi viventi (la futura squadra Dangaioh), ingannando a tal proposito anche la propria stessa figlia che fa aderire al progetto con l'inganno.
  • Shazara: una donna che cerca vendetta contro Lamba

Doppiaggio[modifica | modifica sorgente]

Nome originale Doppiatore originale Doppiatore italiano
Mia Alice Mayumi Sho Beatrice Margiotti
Rol Kuran Akira Kamiya Sergio Luzi
Pai Thunder Naoko Matsui Cinzia De Carolis
Lambda Nom Maya Okamoto Daniela Gatti
Dr. Tarsan Takeshi Aono Elio Marconato
Gil Berg Shigeru Chiba Romano Malaspina

Episodi[modifica | modifica sorgente]

Titolo italiano
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
In onda
Giappone
1 Tempesta Nei Cieli
「「破邪大星ダンガイオー」」 - Haja-Taisei Dangaioh
28 settembre 1987
2 Colpo Mortale Tra Le Lacrime
「「涙のスパイラルナックル」」 - Namida no Spiral Knuckle
25 ottobre 1988
3 La Vendetta Di Gil Berg
「「復讐鬼ギルバーグ」」 - Dai-ichiwa Kanketsu-hen Fukushiki Gil Berg
25 luglio 1989

Colonna sonora[modifica | modifica sorgente]

Sigle di apertura
Sigle di chiusura

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga