Connettivo logico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Un connettivo logico, o operatore logico, è un elemento grammaticale di collegamento che instaura fra due proposizioni A e B una qualche relazione che dia origine ad una terza proposizione C con un valore vero o falso, in base ai valori delle due proposizioni fattori ed al carattere del connettivo utilizzato. I principali connettivi logici binari sono:

Spesso si annovera inoltre fra i connettivi logici la negazione logica "non", indicata con il simbolo \neg la quale agisce però su un'unica proposizione.

Ognuna delle operazioni logiche suddette è efficacemente esplicata nella propria tavola di verità, la quale evidenzia i valori risultanti da tutte le possibili combinazioni esistenti fra le due proposizioni di partenza A e B, siano esse vere o false, utilizzando il connettivo dato.

input A input B output f(A,B) X and ¬X A and B ¬A and B B A and ¬B A A xor B A or B ¬A and ¬B A xnor B ¬A ¬A or B ¬B A or ¬B ¬A or ¬B X or ¬XTabella connettivi logici
Informazioni sull'immagine
X or ¬X ¬A or ¬B A or ¬B ¬A or B A or B ¬B ¬A A xor B A xnor B A B ¬A and ¬B A and ¬B ¬A and B A and B X and ¬XDiagramma di Hasse
Informazioni sull'immagine

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

matematica Portale Matematica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di matematica