Cinquanta sfumature di grigio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il film tratto da libro, vedi Cinquanta sfumature di grigio (film).
Cinquanta sfumature di grigio
Titolo originale Fifty Shades of Grey
Autore E. L. James
1ª ed. originale 2011
1ª ed. italiana 2012
Genere Romanzo
Sottogenere Erotico
Lingua originale inglese
Ambientazione Stati Uniti, Seattle
Protagonisti Anastasia Steele
Coprotagonisti Christian Grey
Antagonisti Jack Hyde
Altri personaggi José Rodriguez, Katherine Kavanagh, Taylor, Carrick Grey, Grace Trevelyan-Grey, John Flynn, Ray
Serie Cinquanta sfumature

Cinquanta sfumature di grigio (Fifty Shades of Grey) è un romanzo scritto nel 2011 dalla scrittrice inglese E. L. James (pseudonimo di Erika Leonard). Si tratta del primo di una trilogia di romanzi che prosegue con Cinquanta sfumature di nero (Fifty Shades Darker) e Cinquanta sfumature di rosso (Fifty Shades Freed).

Il romanzo, caratterizzato dalla descrizione di scene di esplicito erotismo e da elementi di pratiche sessuali BDSM, ha in breve tempo raggiunto una vasta popolarità e un grande successo di vendite negli Stati Uniti e in Gran Bretagna. L'intera serie ha venduto oltre 100 milioni di copie in tutto il mondo e i diritti sono stati venduti in 37 paesi[1][2][3][4].

Il 2 settembre 2013 l'autrice E.L.James annuncia sul suo profilo Twitter di aver scelto Charlie Hunnam e Dakota Johnson per interpretare Christian Grey e Anastasia Steele nella versione cinematografica di Cinquanta Sfumature di Grigio. Il 24 ottobre 2013 viene annunciato che Jamie Dornan interpreterà Christian Grey nella trasposizione cinematografica del libro, sostituendo Charlie Hunnam ritiratosi qualche giorno prima.[5] Inoltre la data di debutto del film nelle sale statunitensi viene spostata dal 1 agosto 2014 al 12 febbraio del 2015 a causa di uno slittamento.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La trilogia di Cinquanta sfumature fu inizialmente sviluppata come una serie di fan fiction di Twilight, intitolata originariamente Master of the Universe, e pubblicata ad episodi su siti dedicati, sotto lo pseudonimo di "Snowqueen's Icedragon". Nello scritto comparivano personaggi tratti dai libri di Stephenie Meyer, Edward Cullen e Bella Swan.

Dopo commenti concernenti l'esplicita natura sessuale del materiale, James rimosse la storia dai siti di fan fiction e la pubblicò sul proprio sito, FiftyShades.com.In seguito riscrisse Master of the Universe da capo, rinominando i protagonisti Christian Grey e Anastasia Steele, rimuovendolo dal sito prima di darlo alle stampe.[6]

La versione rielaborata ed espansa di Master of the Universe fu divisa in tre parti. La prima, intitolata Cinquanta sfumature di grigio, fu rilasciata sottoforma di e-book, con la possibilità di riceverne una copia stampata a richiesta, nel maggio 2011 da The Writers' Coffee Shop. Il secondo volume, Cinquanta sfumature di nero, fu rilasciato nel settembre 2011, e il terzo, Cinquanta sfumature di rosso, seguì nel gennaio dell'anno dopo.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Cinquanta sfumature di grigio[modifica | modifica wikitesto]

Anastasia Steele è una studentessa universitaria di 21 anni iscritta alla Washington State University di Vancouver, stato di Washington (USA).

Anastasia è vicina alla laurea in Letteratura Inglese, quando la sua amica e coinquilina Kate, direttrice del giornale universitario, le chiede di sostituirla per un'intervista a Christian Grey, amministratore delegato della Grey Enterprises Holdings Inc. Anastasia accetta, nonostante debba studiare per gli imminenti esami.

Senza alcuna informazione sulla persona da intervistare, arriva alla Grey Enterprises, dove nota un ambiente ricercato ed elegante, e che le dipendenti sono tutte donne bionde di bella presenza. Entrando nell'ufficio di Grey, inciampa sulla porta di ingresso, cade ed è aiutata da un giovane uomo, elegante ed affascinante, con gli occhi di un grigio luminoso, di nome Christian Grey.

Anastasia conduce un'intervista che non si limita alle sole domande richieste dall'amica, incuriosendo così Christian, colpito dalla sua bellezza diafana.

I due cominciano a incontrarsi, ma Anastasia si rende conto che Christian è un uomo oscuro, il cui apparente splendore nasconde una persona piena di segreti.

Ad Anastasia viene proposto un contratto, in cui sono elencate le "regole" da seguire durante la relazione con Christian: il loro rapporto dovrebbe essere ricondotto al ruolo di Dominatore e Sottomessa. Christian è abituato a non avere nessun tipo di relazione affettiva con una donna, il contatto è limitato alla sola vita sessuale, in cui lui impartisce ordini e la donna deve compiacerlo o verrà punita. I comandi variano dal tipo di vita da seguire durante la giornata, agli atteggiamenti da avere durante i momenti di intimità: così il bello e affascinante Christian si rivela essere un uomo sadico e masochista, dalle tendenze sessuali fuori dalla norma.

A differenza di tutte le donne con cui è stato, Anastasia è difficile da gestire, ma soprattutto da interpretare. Lei, invece di rifiutare, si butta a capofitto in questa relazione, pensando di essere in grado di gestirla. Pian piano viene travolta da una realtà di erotismo e di pratiche BDSM mai immaginate prima, in cui dolore e piacere si uniscono in un connubio inscindibile.

Questo crescendo di emozioni porta Anastasia ad innamorarsi di Christian e a volerlo aiutare ad affrontare le proprie paure, in quanto il suo atteggiamento nasce da esperienze strazianti e innaturali vissute nei primi anni di vita: è stato adottato, all'età di quattro anni, da una famiglia benestante insieme ad altri due bambini, un maschio ed una femmina. Ma pur apparendo come un uomo perfetto ed ambizioso, dentro di sé serba il ricordo di essere stato un bambino abbandonato, maltrattato, figlio di una donna drogata e incapace di badare alle esigenze del figlio. Per questo Anastasia decide di continuare la relazione anche se la strada da percorrere è dolorosa e difficile.

Pensando di avvicinarsi di più all'uomo e cercando di capire il motivo per cui in alcune circostanze lui non è capace di accettare nessun tipo di contatto fisico, Anastasia chiede a Christian di conoscere qual è il limite massimo che può raggiungere il suo sadismo. Anastasia non si rende conto della pericolosità della richiesta e vive un'esperienza che le fa capire di essere innamorata di un uomo malato, i cui problemi psicologici non possono essere superati facilmente.

Anastasia abbandona Christian con la promessa di lasciarsi dietro gli orrori vissuti.

Cinquanta sfumature di nero[modifica | modifica wikitesto]

La storia riprende esattamente dal punto in cui finisce il primo libro.

Anastasia Steele, neolaureata, trova lavoro in una piccola casa editrice. Christian Grey, bel multimilionario fanatico di pratiche sadomasochiste, cerca di ricucire lo strappo dato alla loro "relazione" da Anastasia qualche giorno prima. La ragazza aveva troncato ritenendo di non essere in grado di sopportare tutte le sue richieste 'particolari' nell'impossibilità di convivere con il suo passato oscuro.

Il rifiuto della ragazza è qualcosa di nuovo per Christian, il quale deve misurarsi con una donna che ama pensare con la sua testa, che ha i suoi principi, tutt'altro che una sottomessa. I due riprendono a frequentarsi, e mentre lui lentamente si adatta a questa donna diversa dai suoi standard lei riesce pian piano a far breccia nel suo cuore. L'atteggiamento del protagonista maschile cambia, abbandonando lentamente le pratiche erotiche punitive per dedicarsi ad una forma d'amore più soft, "alla vaniglia", solo per accontentare e non perdere la donna della quale si sta innamorando. L'amore spesso crea contrasti tra i due: lui sempre iper protettivo, lei che cerca di mantenere la sua autonomia lottando per tenere lontano Christian dal passato che puntualmente si ripresenta. Elena, un'amica di famiglia che all'età di 15 anni aveva sedotto Christian e gli aveva insegnato tutti i giochi erotici che conosce, cerca di intromettersi nella loro relazione, creando molti dubbi in Anastasia, che teme sempre di non essere abbastanza per Grey. Nel frattempo Leila, una ex-sottomessa di Grey, con seri problemi psicologici, comincia a perseguitare Anastasia. A complicare ancora di più le cose poi, sono le molestie del nuovo capo di Anastasia, che suscitano la gelosia possessiva di Grey.

Il secondo libro si conclude con le nozze tra Christian e Anastasia, ma il futuro ha in serbo per loro ancora delle dure prove, il ritorno alla vita di tutti i giorni è tutt'altro che tranquillo.

Cinquanta sfumature di rosso[modifica | modifica wikitesto]

Quella che per Anastasia Steele e Christian Grey era iniziata solo come una passione erotica travolgente è destinata in breve tempo a cambiare le loro vite.

Anastasia ha sempre saputo che amarlo non sarebbe stato facile e stare insieme li sottopone a sfide che nessuno dei due aveva previsto. Lei deve imparare a condividere lo stile di vita di Grey senza sacrificare la sua integrità e indipendenza, lui deve superare la sua ossessione per il controllo lasciandosi alle spalle i tormenti che continuano a perseguitarlo. Le cose tra di loro evolvono rapidamente: Anastasia diventa sempre più sicura di sé e Christian inizia lentamente ad affidarsi a lei, fino a non poterne più fare a meno.

Lei lo sposa e tutto sembra davvero andare per il meglio, ma i conti con il passato non sono ancora chiusi. Jack Hyde, l'ex direttore di redazione della SIP (dove lavora Anastasia) vuole vendicarsi dall'essere stato licenziato da Christian e rifiutato da Ana, mettendo a repentaglio la vita di Anastasia e della sua neo cognata Mia. Elena Lincoln, la donna che ha insegnato a Christian tutti i giochi erotici dovrà rassegnarsi e capire che ormai Christian è legato a vita ad Anastasia. Troppo rapidamente Anastasia rimane incinta e benché Christian non sia per niente pronto a questo evento, l'amore trionferà sulle dominazioni, i controlli e le paure dell'infanzia.

Il romanzo[modifica | modifica wikitesto]

L’intera opera è suddivisa in tre libri.

Il narratore è la protagonista femminile Anastasia, che parla in prima persona e racconta passo per passo, in maniera anche molto dettagliata, seguendo una struttura cronologica precisa e scandita, tutti gli avvenimenti della sua storia d’amore con Christian Grey, a partire dal loro primo incontro. Questo fa sì che il lettore segua minuziosamente le vicende dei protagonisti. Il secondo libro viene introdotto da un sogno di Christian, il protagonista maschile, portando la narrazione ad un livello onirico; in questo caso abbiamo un narratore onnisciente che racconta il sogno. Nel titolo è indicato metaforicamente il protagonista maschile, Christian, che viene spesso connotato nel romanzo come colui che ha dentro di sé “cinquanta sfumature di grigio”, di oscurità, legate ai suoi misteri, alla sua sofferenza pregressa, al lato più oscuro del suo carattere. Inoltre il grigio è anche il colore dei suoi occhi, come viene spesso sottolineato nel romanzo.

L’ultima parte del terzo libro è caratterizzata da una sezione a sé stante, denominata “Le sfumature di Christian”, in cui è lui stavolta ad essere il narratore in prima persona e a raccontare la storia dal suo punto di vista, ripercorrendo la parte iniziale del primo libro.

A livello cronologico la vicenda ha la durata di pochi mesi. Al termine del terzo libro, la parte conclusiva del romanzo, la vicenda si sposta in avanti di un paio di anni, quando Anastasia è incinta per la seconda volta e vive felicemente con suo marito Christian.

Alla fine di ogni capitolo vi è l’introduzione del tema o dell’argomento del capitolo successivo.

È un romanzo erotico, in cui è inserita una componente di elementi thriller. Oltre a trattare il tema dell'erotismo, un romanzo d’amore. A tratti assume la forma di romanzo epistolare. Grazie allo scambio di email tra i protagonisti, si ottiene una scansione molto precisa del tempo e degli avvenimenti.

Il primo e il secondo romanzo sono caratterizzati da una graduale scoperta del protagonista, e il lettore segue le tappe della sua apertura e del suo cambiamento, fino ad arrivare al terzo libro in cui ci viene presentata una situazione sentimentale dei protagonisti più stabile. Infatti questo libro si distacca leggermente dai primi due perché mette in evidenza maggiormente le avventure e le peripezie a cui i protagonisti sono sottoposti rispetto al piano psicologico e amoroso dei primi due libri, che invece seguono tutto lo sviluppo della storia d’amore tra Christian e Anastasia, dalla conoscenza, al matrimonio.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

  • Anastasia Steele, protagonista del romanzo, studentessa neolaureata, nata il 10 settembre 1989.
  • Christian Grey, giovane imprenditore miliardario, nato il 18 giugno 1983.
  • José Rodriguez, caro amico di Anastasia.
  • Katherine Kavanagh, coinquilina e migliore amica di Anastasia, giornalista di moda di Glamour.
  • Jason Taylor, autista e guardia del corpo di Christian Grey.

Anastasia Steele: per tutti Ana, bellezza diafana, figlia di genitori separati, vive con la migliore amica Kate a Portland ed è all’ultimo anno di università. Non ha molta stima di se stessa, non sente di essere particolarmente bella, ma Christian le farà cambiare idea. È il personaggio femminile che rappresenta l’ingenuità e la purezza d’animo. Ana è spontanea, coraggiosa, spiritosa; sono proprio queste caratteristiche che fanno di lei la donna dei sogni di Christian. È una ragazza molto insicura, che si definisce la “regina delle imbranate”, che non si era mai messa in gioco prima di conoscere Christian e non ha una grande considerazione di se stessa: si definisce troppo pallida, magra, trasandata, scoordinata, anche inadeguata e banale. Si sente una ragazza disadattata, fuori posto, in contrasto con una madre fin troppo sicura e aperta, la quale si è sposata ben tre volte. Lei invece, a ventun anni non aveva ancora conosciuto nessuno che l’avesse presa particolarmente, forse perché, cresciuta a suon di eroi romanzeschi, i suoi ideali erano diventati troppo alti. Ana non ama la moda e non ama truccarsi, soprattutto non ama mettersi al centro dell’attenzione e odia quando si parla di lei. Ana ha sicuramente sofferto per la mancanza di due figure genitoriali in casa: infatti apprezza molto i genitori di Christian e vede in lui l'uomo dal quale desidera sentirsi protetta e amata.

Prima di conoscere Christian ha sempre vissuto una vita normale e tranquilla: dal punto di vista letterario, la sua figura immacolata e luminosa è in opposizione all’oscurità in cui vive Mr Grey. I ruoli si invertono: è la donzella a salvare il “cavaliere oscuro” dal ricordo onnipresente del suo passato. Non ama la moda o il piacere estetico e non è interessata alla sfera economica che caratterizza la vita di Christian. D’altro canto, si lascia trascinare nel limbo dei piaceri lussuriosi di Christian, ma questo non va ad intaccare la purezza d’animo che la contraddistingue.

Christian Grey: ricco imprenditore americano. Diversamente dallo stereotipo di uomo bello e impossibile, lui non è vuoto dentro. Dentro di sé ha cinquanta sfumature come indicato dal titolo, sfumature che si notano in tutti gli aspetti della sua vita. Christian è lunatico, prepotente, in alcuni momenti freddo, in altri romantico, profondo, e intelligente. Grey ha molte capacità e qualità, soprattutto in campo lavorativo. È un idealista e lavora al fine di migliorare il mondo: in particolare desidera aiutare i più bisognosi, per non permettere a nessuno di passare ciò che lui ha vissuto da bambino, un’infanzia fatta di povertà e sofferenza. Christian può quasi essere definito un dandy, che affascina anche per i suoi difetti o per alcune azioni negative. In Christian avviene una lenta scoperta di se stesso: è lui stesso il primo a sorprendersi di quanto amore riesca a provare, capendo che grazie a questo sentimento, se lo si vuole, si può davvero cambiare. Christian è un esperto conoscitore del mondo sessuale, molto meno di quello sentimentale. Vive la vita indossando una maschera ed è un maniaco del controllo. La musica occupa nella sua vita un posto importante: quando suona sfoga tutta la sua tristezza e sofferenza. Christian è anche un uomo galante, possessivo, iperprotettivo.

Kate: cara amica di Anastasia, bellissima e piena di sé; il loro viene descritto come un rapporto fraterno. Kate cerca di aiutare in tutti i modi Anastasia nella storia con Christian; anche lei è molto protettiva nei suoi confronti e ha un rapporto conflittuale con il protagonista, perché tante volte ha fatto soffrire Anastasia. Il loro rapporto migliora nel corso della storia.

José: caro amico di Anastasia, provoca la gelosia di Christian, poiché ha un debole per lei, e ci metterà del tempo prima di accettare pienamente la sua relazione con Christian.

Taylor: guardia del corpo di Christian. Christian si fida ciecamente di lui.

Personaggi secondari[modifica | modifica wikitesto]

  • Barney, informatico, lavora per Christian.
  • Beighley, ragazza, secondo pilota di Christian.
  • Belinda Prescott, donna della security di Christian.
  • Bob, marito della madre di Anastasia.
  • Carla Adams, madre di Anastasia.
  • Caroline Acton, personal shopper di Neiman.
  • Carrick Grey, padre di Christian.
  • Claire, segretaria, lavora alla reception della SIP, una casa editrice.
  • la famiglia Clayton, proprietari di un negozio di ferramenta dove lavora Anastasia.
  • Claude Bastille, personal trainer di Christian.
  • Courtney, direttore editoriale della SIP, fa parte della redazione saggistica.
  • Elena Lincoln (Mrs Robinson), ex partner sessuale di Christian.
  • Elisabeth Morgan, direttore delle risorse umane della SIP, una casa editrice.
  • Elliot Grey, fratello di Christian.
  • Ethan Kavanagh, fratello di Kate.
  • Franco De Luca, parrucchiere del salone di bellezza di Christian.
  • Gail Jones (Mrs), domestica di Christian Grey.
  • Gia Matteo, architetto, amica di Elliot.
  • Grace Trevelyan-Grey, madre di Christian Grey.
  • Greene, dottoressa di Christian.
  • Greta, receptionist del salone di bellezza di Christian.
  • Gretchen, domestica che lavora a casa di Carrick Grey.
  • Gwen, compagna di Ros.
  • Hannah, assistente di Anastasia alla SIP.
  • Jack Hyde, direttore editoriale della SIP, una casa editrice.
  • Jerry Roach, presidente della SIP.
  • Jones (Mrs), domestica di Christian Grey.
  • John, commesso part-time al negozio di Clayton.
  • John Flynn, psicologo di Christian.
  • Kay Bestie, vicepresidente della SIP.
  • Leandra, cameriera all’International House of Pancakes.
  • Leila, ex sottomessa di Christian, ossessionata da lui e Anastasia.
  • Levi, compagno di corso di inglese di Anastasia e Kate, fotografo del giornale studentesco.
  • Luke Sawyer, una delle guardie del corpo di Christian.
  • Mark Benson, pilota del trainatore dell’aliante di Christian.
  • Mia Grey, sorella di Christian.
  • Patrick, commesso part-time al negozio di Clayton.
  • Paul Clayton, fratello più giovane dei Clayton.
  • Ray, patrigno di Anastasia, secondo marito di sua madre.
  • Rhian, moglie di John Flynn.
  • Ros, vice di Christian alla GEH.
  • Ryan, una delle guardie del corpo di Christian.
  • Sophie, figlia di Taylor.
  • Stephan, pilota d’aereo di Christian.
  • Steve Paton, primo ragazzo di Kate.
  • Theo, nonno di Christian Grey.
  • Travis, amico di José.
  • Troy Whelan, direttore della banca di Christian.
  • Welch, dipendente di Christian, consulente per la sicurezza.

I genitori di Anastasia: la madre si è sposata diverse volte. Il padre è morto quando Anastasia era ancora molto piccola, dunque non lo ha mai conosciuto. Colui che lei considera come un padre è Ray, il secondo marito della madre con il quale è cresciuta e a cui è legata in maniera molto profonda.

I genitori di Christian: sono coloro che hanno accolto il giovane Christian, dandogli affetto e una casa dove vivere. Nonostante l’amore che gli hanno sempre dimostrato, Christian ha una grande difficoltà nel rapporto con loro, difficoltà che supererà solo grazie alla sua relazione con la protagonista.

Leila: ex “sottomessa” di Christian, ancora profondamente legata a lui. Non si comprende fino in fondo cosa voglia davvero ottenere. Mentalmente instabile, diventa una minaccia per i due innamorati.

Elena: amica della madre di Christian, lo ha soggiogato quando aveva 15 anni. Christian si sente debitore verso di lei per ciò che gli ha insegnato, per averlo tolto da una situazione difficile (Christian stava diventando un delinquente violento) e per averlo aiutato economicamente per iniziare la sua attività di imprenditore. Anastasia invece la disprezza, perché crede che sia stata proprio lei la causa di tanti problemi.

Jack: direttore di Anastasia, antagonista del terzo libro. La ricatta per sesso, ma è anche ossessionato dalla famiglia dei Grey perché anche lui è stato adottato e avrebbe potuto prendere il posto di Christian.

Adattamento cinematografico[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Cinquanta sfumature di grigio (film).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Andy Lewis, Comic-Con 2012: 'Fifty Shades of Grey'Book Signing Draws Big Crowd, Hollywood Reporter. URL consultato il 16 luglio 2012.
  2. ^ 10 Million Shades of Green: Erotic Trilogy Dominates Book Sales in Artsbeat.blogs.nytimes.com, The New York Times, 22 maggio 2012. URL consultato il 31 maggio 2012.
  3. ^ Fifty Shades of Grey outstrips Harry Potter to become fastest selling paperback of all time in Daily Mail. URL consultato il 18 giugno 2012.
  4. ^ Libri: trilogia 50 sfumature raggiunge i 70 milioni di copie, 26 marzo 2013. URL consultato il 6 agosto 2013.
  5. ^ Raffaella Serini, Charlie Hunnam lascia 50 sfumature in http://www.vanityfair.it/, 13 ottobre 2013.
  6. ^ The Lost History of Fifty Shades of Grey - GalleyCat

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]