Charing Cross

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando l'omonima stazione ferroviaria londinese, vedi Charing Cross Station (Londra).

Charing Cross è una località del centro di Londra situata nel distretto chiamato Città di Westminster. È spesso considerato come il vero centro di Londra: infatti la posizione di ogni altra località viene definita a seconda della distanza da Charing Cross.

Il nome proviene dal villaggio di Charing, dove re Edoardo I fece costruire un memoriale a sua moglie, Eleonora di Castiglia. Era uno dei dodici posti dove la bara di Eleonora stette durante la notte nel corso del corteo funebre dalla contea del Lincolnshire fino alla sua tomba a Westminster. In ognuno di questi posti, Edoardo eresse una "Croce di Eleonora", di cui oggi ne rimangono solo tre. Quella situata davanti alla stazione ferroviaria di Charing Cross è una copia dell'originale disegnata dall'architetto Edwar Middleton Barry.

La posizione originale della croce era in cima alla Whitehall, vicino al Admiralty Arch (immediatamente a sud di Trafalgar Square). Quel posto è occupato ora dalla statua equestre di Carlo I. Da quel punto preciso, dove si trovava la Charing Cross originale, vengono oggi convenzionalmente calcolate le distanze relative a Londra.

Lì è fissata una targhetta che recita:

Nel posto ora occupato dalla statua di Re Carlo era l'originale Croce della Regina Eleonora di cui una ricostruzione è situata davanti alla Stazione di Charing Cross. Le distanze da Londra sono misurate dalla posizione della croce originale

Il nome Charing Cross deriva dalla parola in Inglese Antico charing, a indicare un'ansa di un fiume; quindi, la Charing Cross è la croce sull'ansa del Tamigi.

La "centralità" di questo punto nella Grande Londra venne sancita già nel 1839, quando il Servizio di Polizia Metropolitana (più noto come Scotland Yard) fu esteso fino a coprire ogni parrocchia fino a 15 miglia da Charing Cross (con l'eccezione della piccola City).

L'entrata principale alla stazione ferroviaria di Charing Cross in una stampa del XIX secolo. La croce di fronte all'albergo Charing Cross è un rifacimento di epoca vittoriana dell'originale Croce di Eleonora

Luoghi vicini[modifica | modifica sorgente]

Stazioni della metropolitana più vicine[modifica | modifica sorgente]

Stazioni ferroviarie più vicine[modifica | modifica sorgente]

Charing Cross nella letteratura[modifica | modifica sorgente]

Nella saga di Harry Potter Charing Cross viene citata quando si fa riferimento al Paiolo magico; infatti questo locale per maghi ha il suo ingresso che si affaccia su questa via, schiacciato tra una libreria e un negozio di dischi, ma i Babbani (le persone senza poteri magici) non possono vederlo per via degli incantesimi protettivi che gli sono stati imposti.

Londra Portale Londra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Londra