Carlo Masi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Carlo Masi
Carlo Masi
Dati biografici
Nome Carlo Masi
Data di nascita 6 ottobre 1976 (37 anni)
Luogo di nascita Roma
Italia Italia
Dati fisici
Etnia caucasico
Occhi verdi
Capelli castano
Lunghezza del pene 21 cm
Dati professionali
Specialità hard versatile
Orientamento Gay
Film girati 13
Sito ufficiale

Carlo Masi (Roma, 6 ottobre 1976) è un attore pornografico italiano, che lavora negli Stati Uniti come modello esclusivo dei COLT Studios.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nato a Roma, inizia a frequentare le palestre poco più che quattordicenne, per poi praticare assiduamente il bodybuilding. Laureato in ingegneria informatica con una tesi sulle tecniche del riconoscimento ottico,[1] dopo la laurea inizia a praticare il lavori più disparati, rappresentante, insegnante di matematica, personal trainer, modello e spogliarellista, queste diverse attività lo hanno portato a girare il mondo, vivendo per alcuni mesi in Canada e a New York. Del suo curriculum fa parte anche la partecipazione al concorso Mister Gay Italia, vincendo il titolo di Mister Alibi 1994.[1]

La sua carriera nell'industria della pornografia gay inizia quasi per caso, quando un selezionatore dei COLT Studios si imbatte un suo profilo su sito gaymuscle.org e lo contatta chiedendogli se era interessato a lavorare con i COLT Studios;[1] Da lì il passo fu breve e nel 2004 esordì nel suo primo film porno, Big N' Plenty. Dopo il suo debutto firma un contratto con gli Studios come loro modello in esclusiva. Il suo lavoro come "Colt model" lo porta a girare gli Stati Uniti e a partecipare a molte serate, presentazioni e cerimonie. Masi viene apprezzato per la sua forte mascolinità, in cui mette in mostra un corpo muscoloso e villoso.

La sua popolarità crescente lo porta a lavorare in una decina di film in soli due anni, ricevendo due nomination ai GayVN Awards, per le sue prestazioni con pornodivi già affermati come Tom Chase e Zak Spears, il titolo di migliore attore non protagonista ai Heat/Gay Awards e molti altri. Inoltre, viene aperto il suo sito ufficiale dove il porno attore romano può entrare in contatto con i suoi fans. Masi è promotore del sesso sicuro, si batte da sempre per i diritti gay e partecipa a molti Gay Pride che si tengono nel mondo. Legato sentimentalmente al porno attore argentino Adam Champ, anch'egli modello esclusivo dei Colt Studios, con il compagno ha fondato un'agenzia, la Fush Fush Group, che fornisce modelli per spettacoli, sessuali e non, che si svolgono in Italia, Messico e Argentina.[2] Carlo Masi e Adam Champ iniziano a girare il mondo promuovendo e rappresentando il marchio COLTstudio, sono ospiti in numerosi tv show in Messico, Guatemala e Argentina. Ottengono diverse copertine su riviste di settore tra le quali la popolare guida turistica gay americana Damron, il libro commemorativo dei 40 anni della COLT COLT40. A queste seguono numerose pubblicazioni in tutto il mondo su riviste come la famosa Attitude in Inghilterra, DNA in Australia e Têtu in Francia.

Carlo Masi e il compagno erano intenzionati a lasciare la COLT, per iniziare una carriera come porno attori indipendenti,[3] ma successivamente rinnovano la loro collaborazione con gli studios e firmano un contratto della durata di cinque anni.[4] Nel 2009 la COLT Studio e la Calaexotic hanno messo in commercio un dildo che riproduce il pene di Carlo Masi, facendolo così diventare il secondo, dopo Rocco Siffredi porno attore italiano con un dildo commercializzato.

Nell'ottobre del 2009 si cimenta con una nuova avventura lavorativa, debuttando a teatro con Senzaparole, rivisitazione di Atto senza parole di Samuel Beckett, con la regia di Andrea Adriatico e portato in scena a Bologna con la compagnia Teatri di Vita.[5]

Nel 2010 Carlo Masi ottiene diversi inviti alla popolare trasmissione di Italia Uno Chiambretti Night e su Rai 4 Sugo. È il primo attore porno gay in Italia ad avere un concreto riconoscimento da parte dei media nazionali e per il suo ritorno a teatro con lo spettacolo Senzaparole ottiene un'intervista sul quotidiano nazionale La Stampa.[6], Il corriere della sera.[7], la Repubblica.[8]

Nel 2014 Carlo Masi prende una seconda laurea in matematica con il massimo dei voti. Attualmente, continua a studiare a Roma.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Carlo Masi all'Europride 2011.
  • Big N' Plenty (2004)
  • Buckleroose - Special Collectable Edition (2004)
  • eXposed: The Making Of A Legend (2004)
  • Muscle Up! (2004)
  • Wide Strokes (2005)
  • Minute Men 23 (2005)
  • Man Country (2006)
  • Dual: Taking It Like a Man (2006)
  • Paradise Found (2007) - non sexual role
  • Naked Muscles: The New Breed (2007)
  • Waterbucks #2 (2007)
  • Hawai'i (2007)
  • Muscle Heads (2009)

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c Giulio Maria Corbelli, Un ragazzo molto Colt, culturagay.it. URL consultato il 9-11-2008.
  2. ^ Carlo Masi colpisce ancora!, gayarancio.com. URL consultato il 9-11-2008.
  3. ^ Carlo Masi e Adam Champ lasciano la Colt Studio, tuttouomini.it. URL consultato il 9-11-2008.
  4. ^ Carlo Masi e Adam Champ tornano alla ColtStudio, tuttouomini.it. URL consultato il 9-11-2008.
  5. ^ Carlo Masi: debutto in teatro con `Senzaparole`, gay.tv. URL consultato il 10-10-2009.
  6. ^ Il porno o Beckett è tutto spettacolo, La Stampa. URL consultato il 19-08-2010.
  7. ^ Per Beckett frenerò il mio erotismo, Il corriere della sera. URL consultato il 04-09-2010.
  8. ^ Masi, pornodivo gay per Beckett interpreta un desiderio impossibile, la Repubblica. URL consultato il 07-09-2010.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]