Café Procope

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 48°51′08.99″N 2°20′19.72″E / 48.852496°N 2.338811°E48.852496; 2.338811

Café Le Procope

Il Café Le Procope è il primo caffè di Parigi, secondo molti anche il più antico caffè d'Europa.

Fu fondato dal ristoratore Francesco Procopio dei Coltelli, emigrato a Parigi nella prima metà del Seicento da Acitrezza, paese a poca distanza da Catania, dopo una prima esperienza a Palermo, allora capitale del Regno di Sicilia.

Il Café ebbe enorme successo grazie all'invenzione che rese famoso il suo fondatore, il sorbetto (progenitore del gelato odierno). Presto dovette spostarsi in una sede più grande e adeguata, ove si trova tuttora (oggi è un ristorante), al 13 di rue de l'Ancienne Comédie.

Stampa che ritrae il Café nel XVIII secolo

Quel Café offriva: acque gelate (la granita), gelati di frutta, fiori d'anice, fiori di cannella, frangipane, gelato al succo di limone, gelato al succo d'arancio, sorbetto di fragola, in base a una patente reale (una concessione) con cui Luigi XIV aveva dato a Procopio l'esclusiva di quei dolci. Diventò il più famoso luogo di ritrovo francese.

Fu di gran moda nel Settecento e nell'Ottocento: fu frequentato, tra gli altri, da La Fontaine, Voltaire, Napoleone, Honoré de Balzac, Victor Hugo, George Sand, Paul Verlaine e Anatole France, come ricorda una epigrafe sulla porta, ma anche da Robespierre, Danton e Jean-Paul Marat.

Ancora oggi è uno dei luoghi più noti di Parigi. Situato al 13, Rue de l'Ancienne Comédie 75006 Paris, è facilmente raggiungibile dalla stazione Odéon, sulle linee 4 e 10 della Metropolitana di Parigi, prendendo l'uscita di boulevard Saint-Germain 108, proseguando 100 metri seguendo la direzione dello sguardo della statua di Danton.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]