Caesalpinioideae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Cesalpinioidee
Caesalpinia gilliesii
Caesalpinia gilliesii
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Ordine Fabales
Famiglia Fabaceae
Sottofamiglia Caesalpinioideae
Tribù

Le Cesalpinioidee (Caesalpinioideae) sono una vasta sottofamiglia delle Fabacee (o Leguminose), comprendente circa 160 generi di alberi, arbusti e in piccola parte erbe. Si caratterizza per il vessillo florale coperto dagli altri petali, quando il fiore è in boccio. Questa sottofamiglia annovera Cercis siliquastrum (l'albero di Giuda), Ceratonia siliqua (il carrubo), Tamarindus (il tamarindo).

Sistematica[modifica | modifica sorgente]

Qui è stata seguita la classificazione APG proposta p.es. in [1].

Le Cesalpinioidee vengono elevate da alcuni studiosi al livello di famiglia, con il nome di Cesalpiniacee (Caesalpiniaceae Brown) o Cassiacee (Cassiaceae Vest) o Ceratoniacee (Ceratoniaceae Link).

Da un altro punto di vista, la sottofamiglia può essere divisa in un certo numero di tribù: Caesalpinieae, Cassieae, Cercideae e Detarieae.

Generi[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica