Bruno (personaggio comico)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bruno
Bruno interpretato da S.B. Cohen
Bruno interpretato da S.B. Cohen
Autore Sacha Baron Cohen
Interpretato da Sacha Baron Cohen
Sesso Maschio
Luogo di nascita Klagenfurt
Professione giornalista di moda
Parenti
  • Durgel (fratello)

Bruno (a volte scritto Brüno) è un personaggio comico creato dall'attore-provocatore Sacha Baron Cohen (che ha già dato vita a numerose macchiette satiriche, ad esempio Borat e Ali G). Bruno è un giornalista di moda, gay di origine austriaca.

Nel 2009 su questo personaggio, interpretato da Baron Cohen, è stato realizzato un film intitolato Brüno.

Biografia fittizia[modifica | modifica sorgente]

Bruno nacque a Klagenfurt, Austria; il suo cognome è "Gehard". Nonostante sembri un uomo adulto, afferma di avere diciannove anni. Sua madre fu assassinata dal padre, che era un importante fabbricante di orologi a cucù prima di andare in prigione. La prima esperienza gay di Bruno si verificò a quattordici anni, quando suo zio Wilhelm praticò del sesso orale con lui. Il fratello di Bruno, Durgel, gestisce un'impresa di laminazione a Salisburgo.

Alla fine degli anni ottanta Bruno lavorò come ballerino. Nel 1992 fu scelto per essere uno dei ballerini nel video Rhythm Is a Dancer degli Snap!, ma dovette rifiutare quando sviluppò un'infezione agli occhi causatagli da feci di cane. Poi prese lavoro come orinatoio umano in uno stabilimento a Vienna. Lì fu urinato da un produttore televisivo del canale austriaco ÖJRF TV, che lo ospitò in un suo show chiamato Funkyzeit mit Brüno, dove parlava di moda, intrattenimento, celebrità e omosessualità. Bruno fu licenziato dal suo show nel 2008, ma in seguito è stato reintegrato.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]