Bob Egerton

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bob Egerton
Dati biografici
Nome Robert Henry Egerton
Paese Australia Australia
Rugby a 15 Rugby union pictogram.svg
Ruolo Tre quarti ala
Ritirato 2009
Carriera
Attività provinciale
1991 N. Galles del Sud N. Galles del Sud 10 (20)
Attività di club¹
1981-2009 600px Oro e Blu con striscia bianca.png Sidney University 100 (?)
1988-1989 Univ. di Oxford Univ. di Oxford
Attività da giocatore internazionale
1991 Australia Australia 9 (8)
Attività da allenatore
1991-2009 600px Oro e Blu con striscia bianca.png Sidney University
Palmarès internazionale
Vincitore RugbyWorldCup.svg Coppa del Mondo 1991

1. A partire dalla stagione 1995-96 le statistiche di club si riferiscono ai soli campionati maggiori professionistici di Lega

Statistiche aggiornate al 17 ottobre 2011

Robert Henry Egerton (Lae, 6 marzo 1963) è un ex rugbista a 15 e allenatore di rugby australiano, campione del mondo nel 1991 con gli Wallabies.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nativo di Lae, in Nuova Guinea all’epoca territorio australiano, Egerton crebbe a Canberra, nel cui Marist College, scuola superiore cattolica, iniziò a giocare a rugby[1]; successivamente, entrato all’Università di Sydney, fece parte della relativa prima squadra di rugby che partecipava al campionato del Nuovo Galles del Sud: in tale frangente si fece notare, ancora giovane, per una meta realizzata a tre minuti dalla fine di un incontro correndo senza una scarpa, persa in un placcaggio[2].

La sua intera carriera rimase legata alla squadra dell’Università, tranne un biennio inglese all’Università di Oxford[3]; nel 1991 fece anche parte della selezione del Nuovo Galles del Sud che prende parte annualmente al campionato nazionale australiano.

Il 1991 è anche l’anno in cui si svolse l’intera carriera internazionale di Egerton: infatti, il 22 luglio esordì per l’Australia a Brisbane contro il Galles e, dopo soli 4 test match all’attivo, fu incluso nella rosa degli Wallabies che prese parte alla Coppa del Mondo di rugby 1991 in Inghilterra.

In tale torneo Egerton scese in campo in cinque incontri, ivi compresa la finale, disputata il 2 novembre a Twickenham contro i padroni di casa inglesi, e che l’Australia vinse 12-6 aggiudicandosi quindi la Coppa del Mondo. Quello di Londra fu l’ultimo incontro internazionale di Egerton: furono 9 in totale gli incontri disputati, in un arco di tempo di tre mesi e mezzo.

Nel prosieguo dell’attività Egerton divenne allenatore del Sydney University[4], pur senza mai avere ufficialmente cessato l’attività da giocatore: la sua ultima partita ufficiale, infatti, risaliva al 1991 ma, nel 2007, a 44 anni, scese in campo ancora una volta per la squadra universitaria: si trattava del suo 99º incontro nel campionato del Nuovo Galles del Sud[5]; nella stessa stagione raggiunse anche la sua centesima, e ultima, presenza[6].

Dal 2005 è anche docente di biologia e scienze presso il Sydney Grammar School[7].

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Giocatore[modifica | modifica sorgente]

Allenatore[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Marist College Canberra : Award and Prizes. URL consultato il 7 maggio 2010.
  2. ^ (EN) Jim Webster, Bootless Eggerton Socks It to Woods (PDF) in The Sydney Morning Herald, 10 giugno 1985. URL consultato il 7 maggio 2010.
  3. ^ (EN) Leather Balls Interviews Peter Besseling. URL consultato il 7 maggio 2010 (archiviato dall'url originale il 26 giugno 2010).
  4. ^ (EN) Tooheys New Cup Round Five Preview in NSW Rugby Union, 27 luglio 2002. URL consultato il 7 maggio 2010.
  5. ^ (EN) Peter Fitzsimmons, Don’t write off the Wallabies in The Sydney Morning Herald, 7 settembre 2007. URL consultato il 7 maggio 2010.
  6. ^ 100 1st Grade Games or more 1960-2009 (PDF). URL consultato il 7 maggio 2010 (archiviato dall'url originale il 26 marzo 2010).
  7. ^ Rate my Teachers : Bob Egerton. URL consultato il 7 maggio 2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]