Bernieridae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Bernieridae
Long-billed Greenbul.jpg
Bernieria madagascariensis
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Tetrapoda
Classe Aves
Sottoclasse Neornithes
Superordine Neognathae
Ordine Passeriformes
Sottordine Oscines
Infraordine Passerida
Superfamiglia Sylvioidea
Famiglia Bernieridae
Cibois et al., 2010
Generi

Bernieridae Cibois, David, Gregory & Pasquet, 2010 è una famiglia di uccelli dell'ordine Passeriformes, endemica del Madagascar.[1]

Comprende 11 specie di uccelli canori, in passato attribuite alle famiglie Pycnonotidae, Sylviidae e Timaliidae.[2]

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Sulla base di alcune somiglianze morfologiche, rivelatesi frutto di semplice convergenza evolutiva, le specie di questa famiglia in passato venivanno attribuite alle famiglie Pycnonotidae, Sylviidae e Timaliidae.

Studi molecolari basati sul sequenziamento del DNA hanno consentito, al di la degli aspetti morfologici, di dimostrare il carattere monofiletico di questo raggruppamento. [3][4][5]

Attualmente (maggio 2012) alla famiglia Bernieridae vengono attribuiti 8 generi e 11 specie:[1][2]

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

La maggior parte delle specie della famiglia vive nella foresta pluviale del Madagascar orientale, sebbene qualche specie si trovi anche nella parte sud-occidentale arida dell'isola.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

La biologia della maggior parte delle specie, alcune delle quali scoperte molto recentemente, è ancora poco conosciuta e studiata.

Al pari degli altri passeriformi sono prevalentemente insettivori.

Stato di conservazione[modifica | modifica wikitesto]

Il tetraka di Appert (Xanthomixis apperti) e il tetraka bruno (Xanthomixis tenebrosus), minacciati dalla progressiva distruzione del loro habitat, sono classificati dalla IUCN Red List come specie vulnerabili.[6][7]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Cibois A., Normand D., Gregory S.M.S & Pasquet E, Bernieridae (Aves: Passeriformes): a family-group name for the Malagasy sylvioid radiation in Zootaxa, vol. 2554, 2010, pp. 65-68.
  2. ^ a b (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Bernieridae in IOC World Bird Names (ver 4.4), International Ornithologists’ Union, 2014. URL consultato l'8 maggio 2014.
  3. ^ Cibois A, Pasquet E, Schulenberg TS, Molecular Systematics of the Malagasy Babblers (Passeriformes: Timaliidae) and Warblers (Passeriformes: Sylviidae), Based on Cytochrome b and 16S rRNA Sequences in Molecular Phylogenetics and Evolution 1999; 13(3): 581–595, DOI: 10.1006/mpev.1999.0684.
  4. ^ Cibois A., Slikas B., Shulenberg T.S. & Pasquet E, An endemic radiation of Malagasy songbirds is revealed by mitochondrial DNA sequence data in Evolution, vol. 55, nº 6, 2001, pp. 1198–1206.
  5. ^ Beresford P, Barker FK, Ryan PG & Crowe TM, African endemics span the tree of songbirds (Passeri): molecular systematics of several evolutionary 'enigmas' in Proc. Roy. Soc. Lond. B, vol. 272, nº 1565, 2005, pp. 849–858.
  6. ^ (EN) BirdLife International 2008, Xanthomixis apperti in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.
  7. ^ (EN) BirdLife International 2008, Xanthomixis tenebrosus in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Del Hoyo J., Elliot A. & Christie D. (eds), Handbook of the Birds of the World. Volume 11: Old World Flycatchers to Old World Warblers, Lynx Edicions, 2006, ISBN 84-96553-06-X.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]