Base aerea di Smolensk-Severnyj

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Base aerea di Smolensk-Severnyj
L'ingresso alla base aerea
L'ingresso alla base aerea
IATAnessuno – ICAO: XUBS
Descrizione
Nome impianto Base aerea di Smolensk-Severnyj
Tipo Militare
Esercente Aeronautica Militare Russa
Stato Russia Russia
Distretto federale Oblast' di Smolensk
Posizione 4 km a nord di Smolensk
Altitudine AMSL 250 m
Coordinate 54°49′30″N 32°01′30″E / 54.825°N 32.025°E54.825; 32.025Coordinate: 54°49′30″N 32°01′30″E / 54.825°N 32.025°E54.825; 32.025
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Federazione Russa
XUBS
Piste
Orientamento (QFU) Lunghezza Superficie
08/26 2.500 calcestruzzo

[senza fonte]

La base aerea di Smolensk Severnyj (in russo: военный аэродром Смоленск-Северный?), anche nota come base aerea di Smolensk nord, si trova nell'Oblast' di Smolensk, in Russia, 4 km a nord della città di Smolensk. È un piccolo campo di volo precedentemente militare dotato anche di alcune piazzole di decollo per elicotteri e una fabbrica della Yakovlev sul lato sud-orientale. Ospita 28 aerei Ilyushin Il-76. È usato sporadicamente per ricevere aeromobili solo su particolare permesso della Agenzia Federale Russa per il Trasporto Aereo.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Durante la guerra fredda ospitò gli aerei MiG-23P del 401º IAP (401º Reggimento Aereo da Intercettazione), reparto sciolto nel 1990 e sostituito con i MiG-23Ps assegnati al 412° IAP presso Dombarovskij. Ha anche ospitato gli aerei MiG-23 dell'871° IAP (871º Reggimento Aereo da Intercettazione); i Su-27 nel 1994, e nel 2003 i moderni aerei da caccia MiG-29. I servizi aerei sono forniti dal 103° Gv VTAP (103º Reggimento da Trasporto Aereo militare della Guardia) con i jet Ilyushin Il-76.[1][2]

Sviluppi futuri[modifica | modifica wikitesto]

Nel luglio 2011 il Governatore dell'Oblast' di Smolensk, Sergej Antuf'ef, ha annunciato che nelle intenzioni dell'amministrazione locale la base di Smolensk, attraverso una generale opera di risistemazione della struttura, dovrebbe diventare un aeroporto civile con apertura a regolari voli di linea e dotato dei sistemi di atterraggio strumentale necessari ad essere operativo 24 ore al giorno. L'accordo d'intenti per la realizzazione del progetto di sviluppo dell'aviazione civile a Smolensk è stato discusso durante la visita del Presidente russo nell'aprile del 2011.[3]

Incidenti[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Incidente dell'aereo presidenziale polacco.
  • 10/4/2013: un Tupolev Tu-154 dell'aviazione polacca che trasportava il Presidente della Polonia Lech Kaczyński, la moglie Maria e una delegazione ufficiale comprendente molti membri di spicco dello Stato polacco, si schianta al suolo durante un tentativo di atterraggio alla base aerea di Smolensk. Tutte le 96 persone a bordo muoiono nell'impatto.[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 37 Vozdushnaya Armiya VGK, Brinkster.com.
  2. ^ Pyotr Butowski, Air Power Analysis: Russian Federation, AIRtime Publishing, Inc, 2004.
  3. ^ (RU) AviationEXplorer.Ru - 07-07-2011 - Аэродром "Смоленск-Северный" будет перестроен для полетов гражданской авиации. URL consultato il 07-07-2011.
  4. ^ Golloher, Jessica (10 April 2010)"Polish President, 95 Others Killed in Plane Crash ", VOA News, 10 aprile 2010