Bacio Perugina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bacio Perugina
Logo Baci Perugina.JPG
Categoria cioccolatino
Marca Perugina Nestlè Italiana S.p.A
Anno di creazione 1922
Vendite 300 milioni (2008)
Slogan Chi ama, Baci
Ingredienti

zuccheri, nocciole 29%, pasta di cacao, latte in polvere, burro di cacao, emulsione lecitine di soia, aromi

Valori nutrizionali medi in 100 g
Valore energetico 582 cal/2444 KJ
Proteine 7,3 g
Carboidrati 47,2 g
Grassi 40,5 g
Sito http://www.baciperugina.it

Il Bacio Perugina è un cioccolatino dalla forma irregolare e tondeggiante, farcito con gianduia, granella di nocciola e ricoperto di cioccolato fondente.

È prodotto dalla Perugina.

La presentazione ed il confezionamento del prodotto sono opera di Federico Seneca, direttore artistico della Perugina negli anni ’20, che rielaborando l'immagine del quadro di Francesco Hayez Il bacio, creò la tipica scatola blu con l'immagine di due innamorati. Fu sempre sua l'idea di inserire i cartigli contenenti le frasi d'amore che ancora oggi caratterizzano lo storico cioccolatino.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Un cartiglio con la frase "È incredibile quante cose si trovino mentre cerchi qualcos'altro"

Si dice che il Bacio sia nato dall'idea di Luisa Spagnoli di impastare con altro cioccolato i frammenti di nocciola che venivano gettati durante la lavorazione dei cioccolatini. Ne venne fuori uno strano cioccolatino dalla forma irregolare, che ricordava l'immagine di un pugno chiuso, dove la nocca più sporgente era rappresentata da una nocciola intera. Fu chiamato per questo "Cazzotto". Una cara amica di Luisa Spagnoli, non convinta che fosse una buona idea proporre dei cioccolatini da regalare con il nome di "cazzotti", volle ribattezzarli con un nome più adatto. Nacque così il "Bacio" Perugina.

Campagne pubblicitarie[modifica | modifica sorgente]

Il Boeing 747 in livrea Baci Perugina
  • La campagna pubblicitaria del 1934, ideata da Aldo Spagnoli, allora direttore della pubblicità alla Buitoni-Perugina, consistette nello sponsorizzare la trasmissione radiofonica "I Quattro Moschettieri" di Angelo Nizza e Corrado Morbelli, attraverso la creazione delle celebri figurine disegnate da Angelo Bioletto, tra cui il famoso e introvabile Feroce Saladino.
  • Perugina e Alitalia crearono una campagna pubblicitaria congiunta per i Baci: il Boeing 747-200 I-DEMF "Portofino", che operava sulla rotta Roma-New York, assunse, tra il 1997 e il 1999, una livrea dedicata a questo cioccolatino. In questa livrea il bianco era sostituito dal blu, le bande verdi e rosse da altre argentee. Celebre è rimasta la frase scritta sulla fiancata: "Baci dall'Italia. Baci da Alitalia".

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cucina Portale Cucina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cucina