Araken Demelo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Araken Demelo
Araquem de Melo Edemil.jpg
Araken Demelo con la maglia dell'Huracán
Dati biografici
Nome Edemil Araquem de Melo
Nazionalità Brasile Brasile
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centrocampista
Ritirato 1975
Carriera
Giovanili
196?-1965 Vasco da Gama Vasco da Gama
Squadre di club1
1966-1967 Danubio Danubio  ? (12+)
1968-1972 Huracan Huracán 58 (19)
1972-1974 Panathinaikos Panathinaikos 37 (19)
1974-1975 Atromitos Atromitos 12 (2)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Edemil Araquem de Melo, detto Araken Demelo (Rio de Janeiro, 7 luglio 1944Miami, 19 ottobre 2001), è stato un calciatore brasiliano.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore dotato di forza fisica e abilità tecnica, agiva prevalentemente all'interno dell'area di rigore; era capace di realizzare reti specialmente grazie alla potenza del suo tiro.[1]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Formatosi nelle giovanili del Vasco da Gama, ebbe modo di affermarsi nella massima serie uruguayana, laureandosi capocannoniere della stagione 1966 con la maglia del Danubio[2]. Fra il 1968 e il 1972 giocò nella Primera División Argentina fra le file dell'Huracán: in seguito all'apertura delle frontiere nel campionato di calcio greco, attirò l'interesse di alcuni club ellenici fra cui il PAS Giannina[3] e il Panathinaikos, che alla fine riuscì ad acquistarlo.

Divenuto il primo calciatore brasiliano a vestire la maglia di una squadra greca[4][5], Demelo giocò due stagioni con il Pana segnando diciassette reti in trentaquattro gare e formando un tandem d'attacco con Juan Ramón Veron e Antonis Antoniadis. Si ritirò dal calcio giocato nel 1975, dopo aver giocato una stagione nell'Atromitos di Atene.

Dopo il ritiro[modifica | modifica wikitesto]

È morto suicida a Miami nell'ottobre del 2001 in seguito a dei problemi finanziari connessi con la gestione di una scuola calcio[6] fondata in Venezuela e gestita assieme al fratello Arnout (anch'egli calciatore, con esperienze nel Deportivo Italia)[1]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

1966 (12 gol)[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (ES) Arquem de Melo, enciclopediadehuracan. URL consultato il 28 dicembre 2011.
  2. ^ a b (EN) Uruguay - League Top Scorers, RSSSF. URL consultato il 27-1-2011.
  3. ^ Bluevayeros.gr
  4. ^ Araken Demelo su phantis.com
  5. ^ Lista dei calciatori stranieri del campionato greco su RSSSF
  6. ^ Εθνικός - Ατρόμητος 2-3, 24 ottobre 2001

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]