Amnesia: A Machine for Pigs

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Amnesia: A Machine for Pigs
Schermata 08-2456521 alle 19.26.44.png
Sviluppo The Chinese Room e Frictional Games
Pubblicazione Frictional Games
Data di pubblicazione PC, Mac, Linux:
ColoredBlankMap-World-10E.svg 10 settembre 2013
Genere Avventura
Tema Survival horror
Modalità di gioco Giocatore singolo
Piattaforma Microsoft Windows, Mac OS X, Linux
Distribuzione digitale Steam
Supporto DVD-ROM, Download
Requisiti di sistema Sistema Operativo: Windows Vista, Windows 7, Mac OS X 10.6.8 o superiore, Linux (distribuzione del 2010 o più recente)

Processore: Intel Core 2 Duo, i5, o superiore
Memoria: 2 GB di RAM, (4 GB raccomandati)
HDD: 5 GB di spazio libero per l'installazione
GPU: NVIDIA GeForce 2x0, ATI Radeon HD 5x00, NVIDIA GeForce 5x0, ATI Radeon HD 6x00, Intel HD integrata
Internet: Necessario per il download in formato digitale

Amnesia: A Machine for Pigs (nome in codice gameB) è un videogioco survival horror, sviluppato da The Chinese Room e prodotto da Frictional Games. Il gioco è un sequel indiretto di Amnesia: The Dark Descent, sviluppato e prodotto da Frictional Games.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco è ambientato nel 1899, sessant'anni dopo Amnesia: The Dark Descent , ed è ambientato nello stesso universo. La trama racconta del ricco imprenditore Oswald Mandus che si risveglia in preda all'Amnesia a Londra, il giorno di Capodanno. Ha passato mesi in coma dopo una disastrosa spedizione in Messico e ora deve scoprire la verità su un misterioso macchinario che ha scoperto laggiù e deve rimettere insieme i pezzi della sua memoria.

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Come Amnesia: The Dark Descent, Amnesia: A Machine for Pigs è un gioco survival horror con prospettiva in prima persona. Alcuni elementi caratteristici di The Dark Descent sono stati rimossi, lasciando spazio a elementi completamente nuovi, mentre pochi altri sono stati mantenuti. Decisione presa con l'intento di fornire una nuova esperienza di gioco anche ai giocatori veterani di The Dark Descent.

Rispetto a Daniel, il protagonista di The Dark Descent, Mandus recupera la memoria progressivamente, annota i suoi pensieri nel suo diario personale e non soffre di disturbi psichici, il che gli consente di guardare i mostri senza essere colto da deliri o attacchi di panico. La sua lanterna è elettrica e non necessita di essere ricaricata; inoltre Mandus non ha bisogno di medicine o di laudano, il che facilita le cose al giocatore ma rende il gioco meno realistico rispetto al capitolo precedente. A differenza del capitolo precedente, Mandus non può interagire con tutti gli oggetti che ci sono intorno a sé ma solo con alcuni.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Oswald Mandus: Il personaggio principale del gioco, unico comandato dal giocatore e dal volto ignoto. È un ricco e facoltoso imprenditore, proprietario della Mandus CO. Meat Processing Factory, un gigantesco complesso industriale che ha creato lui stesso, il quale rifornisce di carne la città di Londra. A quanto pare Mandus risulta essere un filantropo che si batte per applicare una riforma del lavoro minorile al fine di aumentare la produzione nella sua fabbrica. Dopo un turbolento viaggio in Messico finito in tragedia, Mandus viene colpito da una terribile febbre e da incubi di un mostruoso macchinario oscurato da un altare azteco. Dopo aver ripreso conoscenza ed essersi risvegliato nel suo letto, sebbene non ricordi quanto tempo sia passato, percepisce da qualche parte sotto di sé un motore che si avvia. Egli non ricorda niente a parte il proprio nome ed il fatto che i suoi figli hanno bisogno di lui. Mandus inizia quindi a cercarli disperatamente, guidato dalle loro improvvise apparizioni e dalle loro voci, ma anche da un individuo misterioso, un suo collega professore, che gli parla attraverso i telefoni. Con il loro aiuto si addentrerà nei meandri della sua casa e nelle profondità della sua fabbrica, dove dovrà fare i conti con i suoi ricordi e la sua coscienza.
  • Enoch Mandus ed Edwin Mandus: I figli di Oswald, sono fratelli gemelli. Aiuteranno il padre a trovarli e a scoprire la verità che si cela sotto la fabbrica. Hanno entrambi un colorito pallido e i capelli biondi.
  • Lillibeth Mandus: La moglie di Oswald, morta prematuramente durante il parto. Non si conosce quasi nulla di lei, a parte il fatto che Oswald l'amava molto e la chiama affettuosamente Lily.
  • L'Ingegnere: L'antagonista principale del gioco, nonché acerrimo nemico di Mandus e manovratore della macchina. Il suo vero nome non viene mai rivelato. Un individuo misterioso che insieme a Mandus pare essere affascinato ed attratto dall'ingegneria e dall'architettura meccaniche, in particolare da quelle della Mandus Factory. Parla con il protagonista attraverso i telefoni sparsi per la casa e la fabbrica di quest'ultimo, anche se alla fine gli parlerà solo attraverso degli altoparlanti. Proprio come i fratelli Mandus, guida Oswald verso le profondità del complesso industriale con i suoi suggerimenti e messaggi criptici, affinché il protagonista possa scoprire la verità e recuperare la memoria; egli infatti afferma durante una discussione telefonica con Mandus che i figli di quest'ultimo sono intrappolati all'interno della macchina e che Mandus deve farla ripartire per salvarli.
  • Manpigs (letteralmente in italiano "Porcuomini"): Le creature che abitano le profondità della fabbrica di Mandus, dove svolgono il ruolo di forza-lavoro. Sono mostri deformati e orripilanti, degli ibridi metà uomini e metà maiali. Sono stati creati grazie a dei particolari composti chimici altamente instabili, tra cui il più importante è il composto X, capace di facilitare l'unione tra cellule differenti (cioè quelle umane e quelle suine). La formula è stata sperimentata sugli esseri umani, alcuni dei quali sono morti, mentre altri, che sono riusciti a sopravvivere, sono degradati fino ad arrivare ad uno stadio suino-umanoide. La degradazione tuttavia non ha modificato solo il loro corpo ma anche la loro mente, rendendoli molto più istintivi, selvaggi, infantili, immorali e soprattutto disumani. Oltre agli uomini si è cercato di modificare geneticamente anche un cane, il quale però è impazzito ed è stato abbattutto.
Il composto X, essendo dotato di un alto tasso di fotoreattività, li rende estremamente sensibili ad ogni fonte di luce, il che gli consente di cacciare Mandus con più facilità quando questi tiene la luce della lanterna accesa o si trova in prossimità di una lampada. I Porcuomini generalmente vivono nelle fondamenta della fabbrica, dove fa estremamente freddo, anche se alcuni di essi hanno sviluppato una resistenza alle temperature glaciali e si sono spostati verso l'alto, abituandosi al caldo. Sono stati confinati in stanze refrigerate in modo tale che la loro carne non si decomponga o si distrugga così velocemente come farebbe invece in un clima caldo. Sono comunque in grado di individuare Mandus senza che ci sia la luce e quando questo avviene emettono ripetutamente dei forti grugniti tipici dei maiali. Sono in grado camminare e di correre eretti su due zampe e conservano comunque una certa manualità tipicamente umana nell'utilizzare oggetti, maniglie o giocattoli.
  • Il primo tipo di Porcuomini sono i Wretch. Di tutte le creature incontrate, è il più comune ed appare in gran numero verso il climax del gioco. Durante le parti successive del gioco, il giocatore si imbatte in un nido di questi Porcuomini. I Wretch hanno un aspetto quadrupede e sono ricurvi, quasi gobbi. La testa e il corpo sembrano essere di origine suina, con fattezze e membra umane. Sono tutti crudelmente deformi e il loro corpo è tenuto insieme con cinghie di cuoio e cuciture. Sono i più simili alla forma umana rispetto agli altri ibridi. Il loro comportamento è quasi barbarico e allo stesso tempo infantile: Mandus infatti li incontra non solo quando lo stanno cacciando, ma anche quando sono da soli e giocano (uno di essi può essere visto giocare con i mattoncini e sbatterli ripetutamente; un altro può essere visto nell'angolo lontano di una cella e se ci si avvicina si quest'ultimo caricherà contro Mandus per poi solo scivolare e cadere). Vivono soprattutto nella chiesa e nei livelli alti della fabbrica, anche se in seguito li si potrà incontrare anche per le strade della città. Non sempre riescono ad individuare Mandus quando questi è nascosto nel buio.
  • Il secondo tipo sono gli Engineer, una controparte più robusta, grassa e forzuta dei Wretch. Si incontrano raramente e solo verso la metà/fine del gioco. Si comportano come dei soldati di fanteria, sequestrando i cittadini di Londra. Sembrano essere dei maiali mutati in uomini con tubazioni metalliche che fuoriescono dal braccio destro e dalla schiena. Il loro corpo è quasi completamente ricoperto da vestiti di cuoio e hanno una piastra di metallo posta sopra l'occhio destro ed una protuberanza di ferro spigolosa sulla mano, con la quale attaccano Mandus. Camminano e corrono sia con due zampe che con quattro. Sono molto più veloci, forti e sensibili alla luce rispetto ai Wretch e sono in grado di individuare Mandus anche nella più profonda oscurità.
  • Tesla: Il penultimo boss del gioco, estremamente potente. Lo si incontra solo due volte, verso la fine del gioco. Si tratta di un Porcuomo il quale è stato così soggetto alle iniezioni di composto X da diventare pazzo, facendolo baluginare dentro e fuori dall'esistenza. A quanto pare è in grado di assorbire l'energia elettrica e di spostarsi grazie ad essa; ciò lo rende un nemico difficile da individuare, dal momento che compare e scompare di continuo. Costituisce l'ostacolo da superare più grande del gioco ed è in grado di uccidere Mandus con soli due colpi. Appare come un gigantesco e mostruoso maiale mutato, capace di camminare e di correre sia da bipede che da quadrupede, come gli Engineer. Il suo corpo è quasi completamente ricoperto di dispositivi elettrici perennemente accesi, il che consente a Mandus di individuarlo facilmente anche senza accendere la lanterna. I creatori del gioco hanno dichiarato che Tesla si teletrasporta tra il nostro mondo ed un altro luogo, anche se non si sa quale sia.
  • Esperimenti falliti: Creature composte da energia ed estremamente veloci che vivono nelle acque delle fognature. Sono in grado di uccidere Mandus anche con soli pochi colpi. Sono degli esseri viventi resi completamente folli a causa del continuo spostamento tra il mondo degli umani e un altro mondo sconosciuto; questo problema è causato dai portali utilizzati dalla fabbrica, essi infatti per via del continuo spostamento hanno perso la loro forma fisica trasformandosi in pura energia. Venivano infatti utilizzati come cavie per gli esperimenti elettrici che poi avrebbero dato vita a Tesla. Possono comunque essere individuati grazie al fatto che, come Tesla, emettono delle scariche elettriche. Sono molto più pericolosi dei Kaernk di Amnesia: The Dark Descent, dal momento che riescono a vedere ed inseguire Mandus anche se quest'ultimo non si trova in acqua.

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

Le canzoni della colonna sonora sono state scritte da Jessica Curry e composte da quest'ultima insieme a Joanna Forbes L'Estrange, Oscar Pinchbeck e Jonathan Byers; la canzone When I was a Laddy è stata scritta e composta dai Cameron Clegg and the Lardons insieme a Glen Capra. L'album è stato registrato al Middle Street Studio di Portsmouth da Philip Thompson ed al The Square di Londra da Jarrad Hearman[1].

  1. This Dawning Epoch - 00:10
  2. New Year's Eve - 01:56
  3. Mandus Awakes - 01:08
  4. Fever Dream - 00:27
  5. From Tide to Spine - 02:10
  6. The Children - 00:50
  7. In Lily's Honour - 00:52
  8. Acquisitions - 00:36
  9. Empty Cots - 00:24
  10. These Hands Are Bleeding - 02:06
  11. Recital - 00:55
  12. Compound X - 01:29
  13. Ahead to Still Waters - 02:06
  14. Paper Soul - 00:06
  15. The Descent Begins - 02:10
  16. Edwin and Enoch - 00:49
  17. The Factory Gates - 01:18
  18. Nest of Eggs - 01:59
  19. The Flood - 02:11
  20. We Are the Pig - 00:32
  21. The Church - 01:33
  22. Lily - 00:53
  23. Music of the Spheres - 01:01
  24. Feeding in the Dark - 00:41
  25. The Alley - 01:20
  26. Bilge Pump - 02:12
  27. Lifting the Veil - 01:03
  28. Set them Free - 00:08
  29. Mors Praematura - 01:37
  30. I Want My Children - 00:14
  1. The Streets of London - 00:22
  2. Downward Ever - 00:49
  3. The Stoking - 02:05
  4. Christ Have Mercy - 00:41
  5. Mandus Descending Amongst the Spirits - 00:49
  6. My Work is Begun - 00:44
  7. This Leaking World - 00:55
  8. Clockwork Soul - 03:05
  9. Ever Mine - 00:52
  10. Can You See Us Daddy? - 01:47
  11. Mandus - 01:35
  12. Only to Save You - 00:24
  13. Dieses Herz - 02:33
  14. The New Century - 01:52
  15. I Breathe Again - 00:27
  16. A Machine for Pigs - 00:41
  17. A Child's Shadow - 01:35
  18. The New Century Dawns - 01:52
  19. When I was a Laddy - 02:48
  20. This Little Piggy - 01:19
  21. This Heart - 01:10

Sviluppo, data d'uscita e distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

La software house The Chinese Room è lo sviluppatore del gioco, mentre Frictional Games, la quale ha creato il primo Amnesia, è il produttore esecutivo e si è occupata del polishing e del bug testing.

Il 16 agosto 2013 Frictional Games e thechineseroom annunciano la data d'uscita ufficiale del titolo, fissata per il 10 settembre 2013.

Sempre a partire dal 16 agosto 2013, è possibile prenotare il gioco su Moddb, Desura e Steam.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Jessica Curry

2. Per le informazioni riguardanti i personaggi è stata utilizzata l'Amnesia: The Dark Descent Wiki

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Videogiochi