Amancio Ortega

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Amancio Ortega

Amancio Ortega Gaona (Busdongo de Arbas, 28 marzo 1936) è un imprenditore spagnolo, fondatore della catena internazionale di negozi di abbigliamento Zara, nonché uomo più ricco d'Europa, con un patrimonio di 57 miliardi di euro[1] (3° nel mondo secondo la rivista Forbes e la classifica della Bloomberg Billionaires Index).

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nato in un paesino nella provincia di León, in Spagna, all'età di 14 anni inizia a lavorare in un negozio di vestiti a La Coruña. Nel 1963 crea la sua compagnia Confecciones GOA (le sue iniziali all'inverso). Nel 1975 apre la catena di abbigliamento Zara.

Con la moglie Rosalía Mera (1944-2013) è stato fondatore e presidente del gruppo Inditex (Industrias de Diseño Textil Sociedad Anónima), di cui è il maggior azionista e che include Zara, Massimo Dutti, Pull and Bear, Bershka, Stradivarius, Oysho, Shkuaban e Zara Home.

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Gran Croce dell'Ordine al Merito Civile - nastrino per uniforme ordinaria Gran Croce dell'Ordine al Merito Civile
— 2009

Note[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 48624738 LCCN: n/2004/104644

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie