Alan Price

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alan Price
Nazionalità Regno Unito Regno Unito
Genere Rock
Blues rock
Rock psichedelico
Pop
Periodo di attività 1961 – in attività
Etichetta Decca Records, Parrot, Deram, CBS, Vertigo, Sanctuary, United Artists, Jet, Indigo, BGO, AP
Gruppi The Animals
Album pubblicati 22

Alan Price (Fatfield, 19 aprile 1942) è un musicista inglese. È conosciuto per aver militato nel gruppo The Animals e per aver partecipato ad alcuni film diretti da Lindsay Anderson, tra cui O Lucky Man!, per cui vinse nel 1974 il premio BAFTA alla migliore colonna sonora e candidato per il Golden Globe.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Alan Price fonda il gruppo The Animals nel 1962 e lo abbandona nel 1965 per formare The Alan Price Set con Clive Burrows, Steve Gregory, John Walters, Peter Kirtley, Rod "Boots" Slade e "Little" Roy Mills. Nello stesso anno, ha fatto una comparsa nel film documentario Dont Look Back, girato con Bob Dylan in tour nel Regno Unito.

Nel 1966 riscuotono successo i singoli I Put a Spell on You e Hi-Lili-Hi-Lo, nel 1967, il brano di Randy Newman Simon Smith and His Amazing Dancing Bear e una composizione originale, The House That Jack Built, nel 1968 Don't Stop The Carnival. Nel 1967 esce il suo secondo album, A Price On His Head, contenente sette canzoni di Randy Newman, all'epoca sconosciuto.

Nel 1971 viene pubblicato il singolo Rosetta, con Georgie Fame, a cui segue l'album Fame e Price, Price and Fame Together. Nel 1974 registra l'album autobiografico[non chiaro] Between Today and Yesterday da cui è tratto il singolo Jarrow Song.

Nel luglio 1983 partecipa all'ultimo tour mondiale degli Animals, in cui canta da solista il brano O Lucky Man. Nel 1984 il gruppo si scioglie definitivamente, rilasciando Rip It To Shreds — Greatest Hits Live, una registrazione del loro concerto al Wembley Stadium di Londra.

Price registra due album con gli Electric Blues Company con il chitarrista e vocalist Bobby Tench e il tastierista Zoot Monkey, Covers (1994) e A Gigster's Life for Me (1996).

Attualmente Price canta con le band The Manfreds, The Searchers e The Hollies.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • David Roberts, British Hit Singles and Albums (Guinness 19th Edition), Londra, Guinness World Records Limited, 2006. ISBN 978-1904994107.
  • Eric Burdon, I Used to Be an Animal, but I'm All Right Now, Faber and Faber, 1986. ISBN 978-0-571-13492-2.
  • Eric Burdon, Don't Let Me Be Misunderstood: A Memoir, Thunder's Mouth Press, 2001. ISBN 1-560-25330-4.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 100228830 LCCN: n84162347