Africa Cup 2013

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Africa Cup 2013
Competizione Africa Cup
Sport Rugby union pictogram.svg Rugby a 15
Edizione 13ª
Organizzatore Confédération africaine de rugby
Date dal 11 giugno 2013
al 14 luglio 2013
Luogo Africa
Partecipanti 14
Formula 3 divisioni
Risultati
Vincitore Kenya Kenya
(2º titolo)
Secondo Zimbabwe Zimbabwe
Terzo Madagascar Madagascar
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2012 2014 Right arrow.svg

L'Africa Cup 2013 è stata la XIII edizione della massima competizione continentale di rugby a 15 per Nazioni d'Africa. Le Nazionali partecipanti alla divisione principale sono state 14 divise in tre gironi di merito (1A, 1B, e 1C) con promozioni e retrocessioni. I tornei delle divisioni 1A e 1B sono stati validi per le qualificazioni alla Coppa del Mondo del 2015. Campione d'Africa si è laureata la Nazionale del Kenya.[1]

Composizioni delle divisioni[modifica | modifica sorgente]

Divisione 1 A Divisione 1 B Divisione 1 C

Divisione 1 A[modifica | modifica sorgente]

Le partite si sono svolte a Antananarivo in Madagascar dal 10 luglio al 14 luglio 2013. Il Kenya si è laureato Campione d'Africa per la seconda volta, mentre l'Uganda è stata retrocessa alla divisione 1B.

Semifinali[modifica | modifica sorgente]

Antananarivo
10 luglio 2013
Kenya Kenya 52 – 11 Uganda Uganda Mahamasina Municipal Stadium

Antananarivo
10 luglio 2013
Madagascar Madagascar 18 – 38 Zimbabwe Zimbabwe Mahamasina Municipal Stadium

Finale 3 posto[modifica | modifica sorgente]

Antananarivo
14 luglio 2013
Madagascar Madagascar 48 – 32 Uganda Uganda Mahamasina Municipal Stadium

Finale 1 posto[modifica | modifica sorgente]

Antananarivo
14 luglio 2013
Kenya Kenya 29 – 17 Zimbabwe Zimbabwe Mahamasina Municipal Stadium

Classifica[modifica | modifica sorgente]

1 Kenya Kenya Campione d'Africa 2013
2 Zimbabwe Zimbabwe
3 Madagascar Madagascar
4 Uganda Uganda Retrocede nella divisione 1B 2014

Divisione 1 B[modifica | modifica sorgente]

Le partite si disputarono in Senegal a Dakar dall'11 giugno al 15 giugno 2013. La vincitrice è stata la Namibia promossa nella divisione 1A mentre il Botswana, ultimo, è stato retrocesso alla divisone 1C.

Semifinali[modifica | modifica sorgente]

Dakar
11 giugno 2013
Senegal Senegal 12 – 35 Namibia Namibia

Dakar
11 giugno 2013
Tunisia Tunisia 43 – 12 Botswana Botswana

Finali[modifica | modifica sorgente]

Dakar
15 giugno 2013
Senegal Senegal 41 – 5 Botswana Botswana

Dakar
15 giugno 2013
Namibia Namibia 45 – 13 Tunisia Tunisia

Classifica[modifica | modifica sorgente]

1 Namibia Namibia Promossa nella divisione 1A 2014
2 Tunisia Tunisia
3 Senegal Senegal
4 Botswana Botswana Retrocede nella divisione 1C 2014

Divisione 1 C[modifica | modifica sorgente]

Il torneo si svolse a Yamoussoukro in Costa d'Avorio dal 23 giugno al 23 giugno 2013. La vincitrice Costa d'Avorio è stata promossa alla divisione 1B 2014.

Incontri[modifica | modifica sorgente]

Yamoussoukro
23 giugno 2013
Marocco Marocco 77 – 3 Niger Niger

Yamoussoukro
23 giugno 2013
Costa d'Avorio Costa d'Avorio 77 – 3 Zambia Zambia

Yamoussoukro
23 giugno 2013
Mauritius Mauritius 3 – 63 Nigeria Nigeria

Yamoussoukro
26 giugno 2013
Costa d'Avorio Costa d'Avorio 83 – 3 Mauritius Mauritius

Yamoussoukro
26 giugno 2013
Marocco Marocco 38 – 8 Nigeria Nigeria

Yamoussoukro
26 giugno 2013
Zambia Zambia 30 – 20 Niger Niger

Yamoussoukro
29 giugno 2013
Zambia Zambia 10 – 45 Nigeria Nigeria

Yamoussoukro
29 giugno 2013
Mauritius Mauritius 13 – 17 Niger Niger

Yamoussoukro
29 giugno 2013
Marocco Marocco 15 – 18 Costa d'Avorio Costa d'Avorio

Classifica[modifica | modifica sorgente]

pos Squadra G. V. N. P. P+ P- Diff. BM BS Pt.
1 Costa d'Avorio Costa d'Avorio 3 3 0 0 178 21 157 2 0 14
2 Marocco Marocco 3 2 0 1 130 29 101 2 1 11
3 Nigeria Nigeria 3 2 0 1 116 51 65 2 0 10
4 Zambia Zambia 3 1 0 2 43 142 -99 1 0 5
5 Niger Niger 3 1 0 2 40 120 -80 0 0 4
6 Mauritius Mauritius 3 0 0 3 19 163 -144 0 1 1

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ www.confederation-africaine-rugby.com Risultati

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

rugby Portale Rugby: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rugby