Abbazia di Sankt Ludger

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Abbazia Imperiale di Sankt Ludger
Abbazia Imperiale di Sankt Ludger - Stemma
Abbazia Imperiale di Sankt Ludger - Localizzazione
Dati amministrativi
Nome ufficiale Reichstift Sankt Ludger
Lingue parlate tedesco
Capitale Helmstedt
Dipendente da Sacro Romano Impero
Politica
Forma di governo teocrazia
Nascita 809
Causa Diploma imperiale
Fine 1803
Causa mediatizzazione del Sacro Romano Impero
Territorio e popolazione
Economia
Valuta tallero di Sankt Ludger
Commerci con Sacro Romano Impero
Religione e società
Religioni preminenti cattolicesimo
Religione di Stato cattolicesimo
Classi sociali clero, patrizi, popolo
Evoluzione storica
Preceduto da Coat of arms of Saxony.svg Ducato di Sassonia
Succeduto da Flagge Herzogtum Braunschweig.svg Ducato di Brunswick

L'Abbazia di Sankt Ludger (Kloster St. Ludgeri) fu un monastero benedettino con sede ad Helmstedt, nella Bassa Sassonia, fondato da San Ludgerio attorno all'anno 800.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Poco prima dell'800 il missionario Ludgerio entrò nell'area di Helmstedt al seguito di Carlo Magno di modo da convertire i popoli sassoni al cristianesimo. Egli fondò con questo intento il monastero su un'antica strada romana, la Reichsstrasse, sul sito di un antico tempio germanico dedicato ai culti primaverili. Questa posizione favorita divenne fondamentale nel Medioevo ed apportò grandi benefici finanziari al complesso abbaziale.

Il monastero venne ricostruito in stile barocco dopo i saccheggi subiti durante la Guerra dei Trent'anni; l'ornamentale cancello d'ingresso (il cosiddetto Cancello dei turchi) venne aggiunto appunto nel XVIII secolo. Il monastero venne secolarizzato nell'ambito della mediatizzazione della Germania nel 1802 e i suoi possedimenti passarono ai Duchi di Brunswick-Wolfenbüttel, dai quali venne mantenuto come azienda agricola.

Le strutture, inclusa la chiesa del monastero, subirono numerosi danni durante la seconda guerra mondiale e poi vennero restaurati.

Sovente la storia dell'abbazia si intreccia con l'Abbazia di Werden, la quale venne governata dallo stesso abate per lungo tempo.

Galleria[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]