10 cm K 14

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
10 cm Kanone M. 14
K 14
K14rear.jpg
Tipo cannone campale pesante
Origine Germania Germania
Impiego
Utilizzatori GermaniaHeer
BulgariaEsercito bulgaro
Conflitti Prima guerra mondiale
Produzione
Progettista Krupp
Data progettazione 1912-1914
Costruttore Krupp
Date di produzione 1915-1918
Numero prodotto 724
Descrizione
Peso 2 820 kg
Lunghezza canna 4 725 mm
Calibro 100 mm
Tipo munizioni cartoccio bossolo
Velocità alla volata 650 m/s
Gittata massima 12 085 m
Elevazione -5°/+45°
Angolo di tiro

[senza fonte]

voci di armi d'artiglieria presenti su Wikipedia

Il 10 cm Kanone M. 14[1], abbreviato in K 14, era un cannone campale pesante in calibro 100 mm impiegato dall'Esercito imperiale tedesco e dall'Esercito bulgaro, entrato in servizio nel 1915.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il K 14 fu progettato dalla Krupp come rimpiazzo per il 10 cm K 04, del quale può essere considerata una versione pesantemente modernizzata e modificata per poter ingaggiare anche gli aeroplani. Nonostante queste modifiche il pezzo fu un completo fallimento nel ruolo antiaereo. Tuttavia le prestazioni erano notevolmente incrementate, con la gittata che dai 10,2 km del K 04 salivano a 13,1 km (con la Granade 14Hb), rendendolo superiore a qualsiasi arma paricalibro alleata. Il K 14 entrò in produzione all'inizio della prima guerra mondiale ed il primo pezzo fu consegnato in maggio 1915. Alla fine della guerra furono consegnati 724 pezzi, compresi i cannoni per l'Esercito bulgaro.

Tecnica[modifica | modifica wikitesto]

Le maggiori modifiche introdotte nel K 14 rispetto al predecessore, pensate per il tiro antiaereo, riguardavano il settore di elevazione aumentato di 15°; la piattaforma di tiro che consentiva un rapido brandeggio su 360°; un complesso sistema idropneumatico a rinculo variabile, ottimizzato per minimizzare le interferenze del rinculo agli alti angoli di tiro; un doppio sistema di mira per incrementare la precisione contro i bersagli aerei.

La canna era lunga 35 calibri, con due ordini di cerchiatura, dotata di otturatore semiautomatico a cuneo orizzontale. La culla a lisce era incavalcata su un affusto scudato con ruote in legno cerchiate d'acciaio e con coda unica munita di vomero.

Il peso di soli 2.820 kg consentivano il traino animale con tre pariglie di cavalli in un unico carico, arretrando la canna sulla culla. I cannoni di due batterie per l'Esercito bulgaro furono ricostruiti per poter essere trasportati disassemblati in due carichi separati ed essere impiegati come artiglieria da montagna.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nella nomenclatura tedesca dell'epoca: cannone calibro 10 cm modello 1914.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Jäger, Herbert. German Artillery of World War One, Wiltshire: Crowood Press, Ramsbury, Marlborough, 2001. ISBN 1-86126-403-8

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]